IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Football, debutto stagionale amaro per le Pirates

Le Braves Bologna espugnano il campo di Luceto

Albisola Superiore. Una partita difficile attendeva le Pirates all’esordio nel campionato italiano di football americano femminile.

A Luceto le ragazze di coach Simone Buetto hanno affrontato la formazione più ostica del lotto delle pretendenti al titolo, le Braves Bologna, seconde classificate lo scorso anno, sconfitte solamente in finale dalle Sirene Milano, altro team femminile serio candidato al titolo 2019/20.

Una pioggia incessante accoglie le due formazioni ed il buon pubblico accorso al Pirates Field. Le bolognesi si presentano a Luceto in numero uguale alle Pirates, ma con all’interno del loro team più esperienza, con molte giocatrici di livello.

Partita equilibrata che si chiude nel primo tempo sul nulla di fatto. Bene le difese mentre gli attacchi faticano a trovare ritmo per la pioggia incessante. Nel secondo tempo salgono in cattedra le emiliane con la loro giocatrice di spicco, la #5 Zocca, che mette in seria difficoltà la difesa ligure con due esordienti titolari, che comunque non hanno sfigurato al cospetto delle più esperte avversarie.

Le mete delle bolognesi maturano da due svarioni difensivi liguri che permettono a Zocca di segnare con due corse di 40 yds cadauna, mentre l’ultima meta giunge negli ultimi minuti di partita.

Solite conferme nel team Pirates dalle nazionali Selina Pasquero, Giulia Giribone e Nadia Rollero. La offense ligure ha avuto invece fasi alterne, che non hanno quasi mia impensierito la retroguardia emiliana.

L’head coach Simone Buetto dichiara: “Perdere non fa piacere ma vedo il lato positivo: l’esordio delle nostre ragazze in prima squadra che fa ben sperare per il futuro. Il fatto negativo che su alcuni giochi chiave siamo stati poco efficaci, con due palloni droppati (palla caduta, ndr) di cui uno era sicuramente meta. Manca ancora un po’ di cattiveria, sopratutto la offense deve essere più determinata nelle giocate. La difesa ha fatto il suo anche se alcuni fondamentali sono da rivedere”.

Tutto la staff, che ringrazio, ha lavorato bene, a partire dalle ragazze non ancora arruolabili perché non eleggibili per la giovane età, ai ragazzi della senior che ci stanno aiutando e non poco, sia in campo che fuori. Ringrazio anche il pubblico che ci ha sostenuto nonostante la pioggia. Infine grazie anche alle mie ragazze che sono comunque uscite dal campo a testa alta” conclude Buetto.

Prossimo appuntamento domenica 20 ottobre alle ore 14,30 a Massa contro le Apuania Unicorns, che hanno esordito con una sonante vittoria in trasferta a Roma per 32 a 6.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.