IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, l’assessore Guzzi: “A Varigotti, Marina e Pia riaprono i cantieri”

Dopo l'estate, l'amministrazione Frascherelli annuncia l'avvio di nuovi lavori pubblici

Finale L. “La stagione estiva è ormai terminata ed ecco ripartire le lavorazioni sul territorio”. Con una nota, il vicesindaco e assessore di Finale Ligure ai lavori pubblici Andrea Guzzi annuncia una nuova stagione di lavori per la città.

“Siamo ripartiti con numerosi cantieri, e molti altri ne apriremo nei prossimi mesi – commenta – abbiamo da poco avviato la riqualificazione di via Madino in Varigotti, un intervento da circa 180 mila euro, finalizzato al rifacimento dei sottoservizi, canalizzazione delle acque piovane e nuova pavimentazione in stile con la restante parte del Borgo Saraceno. Abbiamo quasi ultimato l’intervento di riqualificazione di parte del Lungomare Migliorini, con la stesura del nuovo manto colorato, da poco utilizzato anche a Zinola e Varazze, e da molti anni utilizzato nella vicina Costa Azzurra. Un intervento da circa 80 mila euro che restituisce parte della Piazza ai pedoni e nuovo respiro all’Arco di Margherita di Spagna e al nostro datario”.

Spiega Guzzi: “Continuano, sempre sul lungomare, gli interventi in zona Molo di Pia. Riqualificato il mini-golf, sistemata la pavimentazione in attesa del lotto finanziato per 400 mila euro dall’amministrazione che dovrebbe arrivare a riqualificare la passeggiata fino a piazza Simonetti (ancora difficile dare una possibile data di inizio). Ed in fine la conclusione di piazza Serenità e il rifacimento del campo da Basket in Via Dante. I lavori si erano interrotti per la stagione estiva ed ora ripresi. Nel giro di 10/15 giorni, tempo permettendo, dovremmo terminare con l’inserimento delle nuove magnolie in piazzetta, e la stesura del manto nel campetto di via Dante, che finalmente tornerà all’onor del mondo” conclude l’assessore.

Il sindaco Ugo Frascherelli, infine, interviene sul tema delle opere pubbliche: “Nei prossimi 2 mesi l’ufficio tecnico vivrà un periodo intenso , decisivo per i vari appalti che dovranno far partire numerose altre opere, progettate e finanziate nel precedente mandato ed ora punto di partenza per la nuova legislatura. Rimangono sempre nostre priorità la riqualificazione di Via Brunenghi, la riqualificazione della passeggiata Porto-Varigotti, la conclusione di Via Santuario e del lungomare di Pia per citarne alcune , ma non sono le sole. Siamo consci delle molte necessità del territorio, cercheremo di soddisfarle lavorando con attenzione ed ascoltando la nostra cittadinanza.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.