IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Enduro World Series inserisce Finale Ligure nelle “destinazioni travel”: la vacanza in simbiosi con la comunità locale

Un altro importante riconoscimento per il comprensorio finalese

Finale Ligure. Cosa accade quando in occasione di una gara di stagione, nelle migliori destinazioni al mondo di mountain bike, l’Enduro World Series incontra le comunità locali? EWS Travel nasce proprio dal desiderio di voler dare visibilità ai luoghi più epici per la pratica della mountain bike, ma anche alle persone che li abitano; un’idea di vacanza che porta in queste location tutti coloro che vogliono percorrere sentieri mtb su cui hanno posato le ruote i rider più leggendari ed entrare in contatto diretto con la comunità locale.

Il 14 ottobre Enduro World Series ha lanciato Finale Ligure tra le sue destinazioni Travel. Un annuncio che fornisce ulteriore energia ed entusiasmo ad una località che, dal 2013, viene scelta da EWS per ospitare una delle sue competizioni mondiali e che, appena tre settimane fa, è stata scenario della più grande gara a team del panorama globale enduro in mountain bike, il Bluegrass Trophy of Nations powered by SRAM. Con il fascino indiscusso della sua vasta rete sentieristica, inconfondibile per l’unicità di single track che dalle montagne dell’entroterra conducono al mare, Finale Ligure è stata quindi annunciata tra le destinazioni di questa esclusiva esperienza EWS Travel.

Come si legge nel comunicato ufficiale EWS, la comunità locale di Finale ha saputo far crescere in modo straordinario il luogo non solo con la cura dei sentieri, ma anche per il modo in cui ha abbracciato la cultura della mountain bike e strutturato l’accoglienza dei biker, dal servizio di shuttle alle strutture ricettive, fino ai bar dover poter sostare per un caffè.

 e-enduro powered by Specialized

Chris Ball, Direttore di Enduro World Series, dichiara: “Finale è la patria spirituale delle gare di enduro – è stato davanti ad una bottiglia di vino rosso, nella piazza di Finale, che è nata l’idea della serie EWS. Questo comprensorio, e la comunità che lo abita, hanno plasmato lo sport come lo conosciamo oggi. Da quando l’EWS è andato in scena a Finale per la prima volta nel 2013, la rete sentieristica del territorio ha continuato a crescere e ciò che si è potuto percorrere è solo la punta dell’iceberg. Una settimana a Finale, alla scoperta di questi sentieri tra le persone che hanno contribuito a plasmarli, mantenerli ed espanderli è un’opportunità da non perdere”.

Con EWS Travel si vuole offrire un qualcosa in più oltre alla semplice vacanza in mountain bike, l’immersione tra le persone del luogo, insieme alle guide mountain bike che vi lavorano e all’incontro con i trailbuilder. Grazie ad eventi sportivi internazionali come l’Enduro World Series l’impatto mediatico di Finale Ligure è molto forte: la gara EWS del 2018 è stata seguita da 115 milioni di persone (fonte, Report EWS 2018) ed il valore promozionale dell’evento, e della collaborazione, equivale ad un investimento di più di due milioni di euro se spesi in pubblicità; si può facilmente stimare che l’evento EWS conclusivo della stagione 2018 abbia portato, alla destinazione, un ritorno di investimento superiore ai 2.5 milioni.

Con il raggiungimento di numeri così elevati una località come Finale Ligure, unitamente al comprensorio circostante, necessita di una tutela, manutenzione e valorizzazione del proprio territorio unite alla creazione di un sistema organizzato e di servizi mirati a rendere sempre più fruibile l’esperienza outdoor nel finalese, di questo si sta facendo portavoce l’impegno del Consorzio per la Promozione Turistica e la Tutela del Territorio Finalese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.