Equitazione

Coppa Italia Club, la Scuderia Ponte Romano al primo posto nel medagliere

Quattro ori, due argenti e quattro bronzi: i valbormidesi tengono alto l'onore della Liguria

Cairo Montenotte. Inarrestabili i successi della Scuderia Ponte Romano di Rocchetta di Cairo Montenotte. Questa volta sono stati ottenuti ad Arezzo, in Toscana, dove la squadra valbormidese è giunta al primo posto nel medagliere della Coppa Italia Club, circuito nazionale innovativo, propedeutico ed educativo, nato per fornire ai giovani atleti un approccio ludico e divertente alle varie discipline praticate dalla Federazione Italiana Sport Equestri.

Presentazione, dove fondamentalmente è la cura del cavallo e della propria attrezzatura, Run&Ride dove si alterna la corsa a piedi ed in sella, Gimkane saettando di tra ostacoli e coni, fino ad arrivare alle discipline olimpiche come Salto Ostacoli e Dressage.

Le selezioni per poter partecipare a questa finale di coppa si sono svolte in quattro tappe, in varie province della Liguria e solo il 30% degli aspiranti atleti ha potuto partecipare alla finalissima di Arezzo. Sei di questi atleti scelti sono tesserati presso la Scuderia Ponte Romano di Rocchetta Cairo: Francesco e Giovanni Ferraro, Elena Rabellino, Lisa Vallerga, Angela e Maddalena Vignolo sui loro ponies Bonji, Clotilde, Hibiscus II, Manon VD Klomp, Nocciola, Pepe De Kilt e Varun D’Uranie.

Questi i sei nomi valbormidesi che all’Arezzo Equestrian Center hanno conquistato il maggior numero di medaglie rispetto a tutte le regioni e a tutte le squadre partecipanti e che hanno tenuto alto il nome della Liguria e della Val Bormida anche fuori regione.

In questo competitivo contesto, i giovani atleti della Scuderia Ponte Romano hanno dimostrato di avere un’ottima e completa preparazione atletica, grazie alla competenza dell’istruttore di III livello Sara Bormioli e dell’istruttore e Tecnico TAL Luana Cosentino.

Ecco i migliori risultati dei giovani atleti di Ponte Romano, senza contare tutte le medaglie di giornata e le ottime posizioni ottenute sia a squadre che individuali:
oro Presentazione con la coppia Elena Rabellino e Maddalena Vignolo;
oro Gimkana Jump 40 grazie alla squadra composta da Lisa Vallerga, Angela Vignolo e Maddalena Vignolo;
oro per Elena Rabellino e Lisa Vallerga in Run&Ride con Clotilde;
oro Maddalena Vignolo nel Piccolo Gran Premio con suo Hibiscus II;
oro per la squadra composta da Lisa Vallerga sul suo Varun d’Uranie e Maddalena Vignolo su Pepe De Kilt in Gimkana Cross;
argento in Run ride per Angela e Maddalena Vignolo su Pepe De Kilt;
argento Gimkana 2 per Elena Rabellino, Lisa Vallerga e Maddalena Vignolo;
bronzo in Presentazione conquistato da Francesco Ferraro e Giovanni Ferraro;
bronzo Angela Vignolo in Dressage, ripresa E80 con Pepe De Kilt;
bronzo Elena Rabellino su Bonji in arte Priscilla e Angela Vignolo su Pepe De Kilt in Gimkana Cross;
bronzo Angela Vignolo Piccolo Gran Premio.

La Fise (Federazione Italiana Sport Equestri) Liguria ha riportato sulla sua pagina Facebook il resoconto delle medaglie conquistate ad Arezzo dai quattro centri liguri arrivati alla finale dopo le selezioni regionali; delle tredici medaglie vinte dalla Liguria ben dieci sono state ottenute dai sei atleti della Scuderia Ponte Romano di Rocchetta di Cairo e dai loro ponies.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.