IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Competenze essenziali per entrare nel mondo del lavoro: al via “Orientagiovani 2019” al Priamar di Savona foto

L'evento dell'Unione Industriali di Savona dedicato ai giovani

Savona. “Una giornata organizzata non solo per far conoscere le aziende ai giovani, ma anche e soprattutto per insegnare ai ragazzi quali sono le competenze essenziali che queste aziende cercano per entrare nel mondo del lavoro“.

Orientagiovani 2019 Savona

È questo, in sintesi, attraverso le parole del direttore dell’Unione Industriali Savona Alessandro Berta, lo scopo di “Orientagiovani 2019”, evento organizzato dal Gruppo Giovani Industriali dell’Unione Industriali di Savona, che ha preso il via questa mattina, nella Fortezza del Priamar – Palazzo della Sibilla a Savona.

“Il comparto manifatturiero e industriale savonese oltre a quello della logistica, pensiamo alla piattaforma di Vado che è passata da 27 a 220 dipendenti e arriverà almeno a 300 entro fine 2020, è l’unico che è cresciuto e che ha occupato più di 6mila nuove persone all’interno della filiera, – ha proseguito Berta. – Al giorno d’oggi sono ricercate sempre di più le competenze tecniche, essenziali per il futuro non solo ai livelli più alti (programmazione informatica e progettazione ingegneristica ad esempio), ma anche a quelli più bassi: ormai è normale trovare i robot nella aziende che fanno il lavoro che una volta svolgevano operai, mentre quello che fanno i tecnici oggi è collaborare e ‘parlare’ con macchine e computer”.

Orientagiovani 2019 Savona

“Orientagiovani” è un’occasione da non perdere per capire quali professionalità cercano le molte imprese della provincia di Savona. Le aziende cercano in continuazione giovani preparati ed il non sufficiente collegamento tra la domanda e l’offerta formativa è una delle cause che comportano gravi danni sia per i ragazzi, che con scelte non sempre ragionate affronteranno maggiori difficoltà nel trovare lavoro, sia per gli imprenditori e per le aziende che non trovano un numero sufficiente di talenti e professionalità per competere nel mondo.

Le aziende hanno bisogno di tecnici diplomati e laureati. È per questo che l’Unione Industriali di Savona, anche quest’anno, ha deciso di organizzare, nell’ambito della XXVI Giornata Nazionale “Orientagiovani” un evento di approfondimento e si impegna a far crescere le vocazioni scientifiche tra i giovani che, per l’occasione, potranno conoscere i progetti e le esigenze di professionalità di alcune delle realtà industriali più importanti della provincia, attraverso le testimonianze dei managers che vi operano.

Orientagiovani 2019 Savona

L’evento, al quale hanno preso parte parte circa trecento tra studenti e professori provenienti dalla quasi totalità degli istituti superiori del savonese, è introdotto e coordinato da Agata Gualco, Presidente del Gruppo Giovani dell’Industria di Savona: il programma dell’iniziativa prevede i saluti di Doriana Rodino, assessore Cultura, Musei, Promozione turistica, Campus Universitario, Politiche Giovanili e Pari opportunità del Comune di Savona, di Alessandro Clavarino, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Savona e di Giuseppe Scarrone – Dirigente sede territoriale di Savona Alfa Liguria – Agenzia Regionale per il lavoro, la formazione e l’accreditamento.

Seguiti dagli interventi di: Luca Tassinari – Direttore del personale di Continental Brakes Italy S.p.A.; Stefania Milano – HR Business Partner e Roberta Rabone – Head of HR di APM Terminals Vado Ligure S.p.A.; Luca Costelli – HR Manager e Elisa Marraffa – Training & Development Specialist di Bitron S.p.A.; Federica Modugno – HR Manager Italy & Spain di Infineum Italia S.r.l.; Mattia Noberasco – Amministratore Delegato di Noberasco S.p.A.; Raffaella Novaro – HR Generalist del Gruppo Orsero; Elena Benetti – Responsabile del personale dello stabilimento di Carcare di Verallia Italia S.p.A..; attorno alle 11.30, spazio alle domande dei presenti, per arrivare infine alla conclusione dell’incontro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.