IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Commissione regionale sulla cannabis terapeutica: verifica scientifica sulle cure, formazione dei medici e approvigionamento

Approvata una risoluzione per fare chiarezza e dare risposte a molti pazienti liguri

Liguria. Ieri pomeriggio la I Commissione-Controlli, Verifica attuazione delle leggi e Pari opportunità, presieduta da Sergio Rossetti, ha votato all’unanimità una risoluzione che impegna la giunta regionale a riferire entro fine anno su un’intesa con l’Università di Genova per approfondire da un punto di vista scientifico l’efficacia terapeutica dei medicinali a base di cannabis.

Il documento, inoltre, chiede alla giunta di presentare alla II Commissione-Salute e sicurezza sociale, entro il prossimo novembre un progetto di formazione rivolto ai medici di tutte le Asl che prescrivono questi farmaci.

“La risoluzione – spiega Rossetti – prende spunto da un ordine del giorno e da una mozione, che erano stati approvati dall’Assemblea legislativa nel 2016 e nel 2017 e che, a questo punto, richiedono un’accelerazione. Ieri, dunque, abbiamo stabilito scadenze precise per procedere rapidamente su un doppio binario: un approfondimento e aggiornamento scientifico, per avere maggiori conoscenze sull’uso terapeutico della cannabis, e una tempestiva formazione del personale medico in tutte le Asl liguri”.

“Crediamo che questa risoluzione, che è stata approvata da tutti i componenti della Commissione, sia il giusto contributo – conclude – per dare pienamente e rapidamente séguito agli impegni assunti dalla giunta nei confronti dell’Assemblea legislativa e fare, dunque, ulteriore chiarezza su un tema delicato che riguarda moltissimi pazienti in Liguria”.

Inoltre, per il gennaio 2020 alla II Commissione consiliare dovrà essere presentata una relazione sugli esiti dell’incremento in corso dell’auto produzione e del convenzionamento con farmacie private per evitare che si rimanga sprovvisti di medicinali nelle farmacie pubbliche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.