IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cisano sul Neva, nelle scuole “Guido Comanedì” arrivano le borracce al posto delle bottiglie di plastica foto

L'amministrazione ha anche annunciato una nuova edizione di "Puliamo in Comune"

Cisano sul Neva. “L’amministrazione comunale Niero, dopo l’inaugurazione della nuova palestra, annessa alla scuola dell’infanzia e primaria “Guido Comanedi”, realizzata con materiali ecosostenibili e alimentata da pannelli solari, torna ad investire sul plesso scolastico per renderlo autonomo dal punto di vista energetico, risparmiando così sulle spese di riscaldamento e riducendo le emissioni di CO2 in atmosfera” inizia così la nota ufficiale dell’amministrazione comunale di Cisano sul Neva in occasione della presentazione del progetto di efficientamento energetico nelle scuole “Guido Comanedi”.

“Grazie ad un contributo ministeriale di 50 mila euro, destinato all’efficientamento energetico e ad un cofinanziamento comunale di 25 mila euro sarà sostituita la caldaia a gasolio con una pompa di calore – spiegano dal Comune – saranno successivamente installati pannelli fotovoltaici in grado di rendere completamente autonomo l’edificio scolastico dal punto di vista energetico, riducendo drasticamente le spese. Entro il prossimo 31 ottobre verranno affidati i lavori, dando così il via alla primo step del progetto che prevede, appunto, la sostituzione della caldaia a gasolio, quindi si procederà all’installazione dei pannelli fotovoltaici”

“Il progetto è stato illustrato, questa mattina, nella palestra della scuola “Comanedi” dal sindaco Massimo Niero, ai bambini e alle insegnanti della scuola dell’Infanzia e Primaria che hanno partecipato all’incontro. Ai bambini della classe 5° che, venerdì 25 ottobre, parteciperanno ad una giornata di “Puliamo il Mondo” sono stati consegnati i kit (cappellino, guanti e pettorina) che dovranno indossare in quell’occasione. L’iniziativa, promossa da Legambiente, vedrà i piccoli studenti, coadiuvati da volontari e da personale del Comune, impegnati a raccogliere i rifiuti abbandonati in varie zone del paese” si legge nella nota.

“L’amministrazione Niero presto tornerà ad organizzare una nuova edizione di “Puliamo in Comune” per sensibilizzare alla tutela dell’ambiente che aveva già riscosso un notevole successo sia per la partecipazione di volontari delle numerose associazioni del paese che, dal punto di vista educativo, rivelandosi un ottimo veicolo per trasmettere ai più piccoli l’importanza di preservare l’ambiente pulito. Nell’ambito della stessa mattinata, tutti i bambini della scuola e le insegnanti hanno ricevuto le nuove borracce, realizzate dal comune di Cisano Sul Neva, in collaborazione con Edoardo Caputo dello studio grafico “Orasis Design” di Cisano sul Neva e Walter Parezzan di “Stampa digitale” di Albenga. Un’iniziativa, mirata a ridurre l’utilizzo delle bottigliette di plastica con l’obiettivo di far diventare Cisano Sul Neva uno dei prossimi paesi ‘Plastic Free'” continua il comunicato.

“I bambini sono il nostro futuro – dichiara il sindaco Massimo Niero – e costituiscono il migliore veicolo per sensibilizzare anche i genitori, i nonni e gli zii ad una maggiore attenzione e rispetto per l’ambiente. ‘Puliamo il mondo’ e le nuove borracce, create appositamente per la nostra scuola, vogliono essere due modi per sensibilizzare i nostri bimbi in tale direzione. Presto le nuove borracce saranno disponibili, con un’offerta minima di 6 euro, per tutta la cittadinanza. Con il ricavato saranno finanziati progetti legati all’ambiente da concordare con gli studenti e le loro insegnanti». Ed aggiunge: «Intanto un primo grande risultato è il 70 per cento di raccolta differenziata. Quattro anni fa quando è partito il nuovo sistema di raccolta porta a porta la percentuale era del 20% e solo grazie alla collaborazione di tutti i concittadini è stato possibile ottenere questo importante risultato”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.