IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Celebrazioni, spettacoli, mostre d’arte e visite guidate: un fine settimana di eventi esclusivi in provincia

Il "Columbus Day" a Savona, le Giornate FAI d'Autunno a Cengio e Cairo

Provincia. “E il mare concederà ad ogni uomo nuove speranze, come il sonno porta i sogni”. È una citazione erroneamente attribuita a Cristoforo Colombo: la massima è stata inventata di sana pianta dallo sceneggiatore Larry Ferguson, che l’ha “messa in bocca” al capitano di primo rango Marko Ramius (magistralmente interpretato da Sean Connery) nel film “Caccia a Ottobre Rosso” del ’90. Tuttavia la “sentenza” ci torna utile per tracciare la “rotta” verso il “Nuovo Mondo” popolato dagli IVG Eventi di un fine settimana dalle tinte più liguri del solito.

Con una serie di iniziative Savona, idealmente gemellata con Genova, celebra proprio l’intrepidezza del “superbo” esploratore, “ponte fra popoli e culture”, per divulgare l’attualità e la pregnanza storica della scoperta dell’America nella ricorrenza del 12 Ottobre. Cambiando genere, la Città della Torretta sarà toccata anche dalla sagace ironia del mattatore spezzino Dario Vergassola, che nello spettacolo “Sparla con me” prenderà spunto dai successi di “Parla con me”, il salotto tv di Serena Dandini.

Ad Albenga il Cineforum di Iniziativa Laica Ingauna ricomincia con una proiezione speciale: quella del documentario “Crisi complessa”, realizzato da Mimmo Lombezzi e Mario Molinari, che tratta dello stato dell’industria in provincia, in particolare la chiusura di molte ditte e le profonde difficoltà di aziende internazionali quali Piaggio e Bombardier.

Una grande passione creativa può servire anche a vendere prodotti? Lo scopriremo solo ad Albissola Marina con la singolare mostra “Enzo Martini – L’arte in bottiglia”: in esposizione opere in ceramica utilizzate come bottiglie per contenere liquori, realizzate fino a non molto tempo fa dalla ditta di Pietro ed Enzo Martini.

La Val Bormida partecipa alle Giornate FAI d’Autunno con una doppia visita guidata ad importanti realtà industriali dismesse ma che hanno segnato la storia, l’architettura, la politica e la vita sociale del nostro Paese: l’ACNA di Cengio e la Ferrania 3M di Cairo Montenotte.

Cristoforo Colombo

Savona. ‘A Campanassa celebra Cristoforo Colombo come “ponte fra popoli e culture”. Con il patrocinio del Comune e dell’Ufficio III Ambito Territoriale Savona del Ministero della Pubblica Istruzione l’associazione culturale savonese organizza infatti una serie di eventi, rivolti in particolare ai giovani, per far conoscere l’attualità e la pregnanza storica del dibattito su Cristoforo Colombo e la Scoperta dell’America.

Fino al 14 ottobre Savona e Genova saranno unite nell’indicare ai giovani il messaggio del grande navigatore. Anche quest’anno l’evento assume infatti un particolare significato perché accomuna le due città, almeno idealmente, per mezzo del “ponte”, rappresentato dalle celebrazioni colombiane, con spirito di solidarietà e amicizia, momento fondante delle nostre comunità.

Nuovo appuntamento con la stagione artistica dell’Antico Teatro Sacco: sabato 12 ottobre il protagonista della serata sarà Dario Vergassola in “Sparla con me”. Lo spettacolo prende spunto dai successi televisivi di “Parla con me”: il comico, umorista e attore spezzino presenta al pubblico i momenti più esilaranti dei suoi tanti incontri nel salotto di Serena Dandini.

Tra risate, aneddoti e momenti musicali e con la consueta e tagliente ironia Vergassola va in scena con un one man show che ripercorre a ritroso la strada segnata dal calore degli amici del bar, la non semplice relazione familiare con l’impertinente suocera, la movida davanti all’unico bancomat de La Spezia, i ricordi di bambino quando sognava di diventare un moderno Robin Hood e di quando gli fu regalato il vestito da Zorro in occasione del suo ventiseiesimo compleanno.

Oggi pomeriggio al NuovoFilmStudio di Savona l\'anteprima del docufilm \

Albenga. La Stagione 2019 – 2020 del Cineforum curato da Iniziativa Laica Ingauna comincia con una proiezione speciale: quella del documentario “Crisi complessa”, realizzato dai giornalisti Domenico “Mimmo” Lombezzi e Mario Molinari in collaborazione con Giovanna Servettaz e con la colonna sonora del noto compositore Deca. Il film sarà proiettato sabato 12 ottobre sera e al termine seguirà un dibattito con gli autori.

Il documentario tratta della crisi dell’industria nella provincia savonese, in particolare negli ultimi tre anni, con la chiusura di molte ditte e le profonde difficoltà di aziende di livello internazionale come Piaggio e Bombardier.

Pezzo forte del lavoro sono le interviste agli operai, soprattutto quelli che non si sono arresi e portano avanti lotte e attività di eccellenza, come Nicola Baldini e Marco Pagni, che continuano a produrre carta fotografica Ferrania. Il film ha avuto molte proiezioni pubbliche, scatenando l’appassionato appello del critico e storico del cinema Tatti Sanguineti a non lasciarlo nel cassetto.

Albissola Marina. Fino a domenica 10 novembre la Fornace Alba Docilia ospita l’originale mostra “Enzo Martini – L’arte in bottiglia” a cura di Enrica Noceto.

Il titolo dimostra come una grande passione per l’arte sia diventata per una storica azienda savonese anche la singolare e diretta promozione di prodotti come vermouth e liquori.

Opere in ceramica utilizzate come bottiglie per contenere liquori: succedeva a Savona fino a poco più di trent’anni fa con la Pietro Martini Liquori, grazie alla passione per l’arte del figlio Enzo, per decenni titolare dell’azienda.

Salto acciuga Laigueglia

Laigueglia. Sabato 12 e domenica 13 ottobre il Comune e la Pro Loco invitano a “Il Salto dell’Acciuga”. Sarà proposto l’incontro tra la terra e il mare con la Via del Sale, che riunirà nel bellissimo borgo marinaro molte delle comunità che condividono questa storia. Il tema del “viaggio” è il racconto del mare con le parole e le musiche che il mare regala agli uomini che lo sanno ascoltare. I doni del mare sono anche molto concreti e materiali, come nel caso dei pesci che hanno sempre consentito sostentamento e guadagno.

“Sarà uno straordinario fine settimana di incontri e scoperte – affermano l’amministrazione comunale e l’associazione turistica – tutte le culture presenti si uniranno in un rincorrersi di avvenimenti che ci fonde in un unico grande popolo cresciuto sulle sponde del nostro comune mare, il Mediterraneo, nutrendoci con lo stesso cibo e suonando una grande musica popolare i cui ritmi si spandono come profumi dalla nostra riviera alla Grecia, dalla Turchia alla Spagna, in uno spirito di condivisione e storie di civiltà”.

Ma non solo: il mare, che per Montale era un padre severo ma generoso, ha sempre offerto alla fantasia degli uomini un repertorio infinito di possibilità artistiche e creative, è stato e continuerà ad essere (se lo sapremo rispettare ed ascoltare) un munifico e meraviglioso patriarca.

Giornate FAI d\'autunno

Cengio/Cairo Montenotte. Per le Giornate FAI d’Autunno la delegazione di Savona del Fondo Ambiente Italiano promuove una serie di visite guidate ad importanti realtà industriali dismesse della Val Bormida che hanno segnato la storia, l’architettura industriale, la politica e la vita sociale di tutta la nazione.

La prima sarà al sito su cui sorgeva l’ACNA, in cui rimane oggi lo splendido Palazzo Rosso, edificio del dopolavoro progettato dall’architetto Cesare Mazzocchi in stile neoromanico con grandi impianti interni totalmente affrescati e un bellissimo teatro, nonché numerose testimonianze di archeologia industriale, tra cui il grande torrione piezometrico in mattoni, simbolo dello stabilimento.

Il secondo itinerario sarà a Ferrania lungo viale della Libertà, fra architetture industriali e memorie del lavoro. I visitatori, accompagnati dai racconti di studiosi ed ex lavoratori della fabbrica di pellicole Ferrania 3M, potranno attraversare idealmente la storia del Novecento industriale nell’area del Bormida. La centrale elettrica SIPE, gioiello liberty del 1916, la storica entrata dello stabilimento, il villaggio operaio e il dopolavoro: un itinerario singolare e suggestivo, creato in collaborazione con l’Associazione Ferrania Film Museum, che si candida a diventare un percorso museale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.