IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, lunedì la presentazione della nuova stagione teatrale al Chebello: primo spettacolo il 18 novembre

Condurrà la serata l'attore Mario Zucca, dal 9 ottobre via alla conferma degli abbonamenti

Cairo Montenotte. Dato il via alla stagione cinematografica con la riuscitissima serata in cui è stato ospite Pupi Avati, la compagnia cairese “Uno sguardo dal palcoscenico” è impegnata ora nell’organizzazione di quella teatrale, il cui cartellone sarà presentato lunedì 7 ottobre, alle ore 21, sempre al “Teatro Chebello” di Cairo Montenotte.

Condurrà la serata il noto attore Mario Zucca ed interverranno altri artisti inseriti in cartellone che, come spiega il direttore artistico e produttore Silvio Eiraldi, “proporrà anche quest’anno spettacoli di qualità ed attori conosciuti ed apprezzati dal grande pubblico”.

Non resta dunque che attendere la serata del 7 ottobre, quando la curiosità e le aspettative dei tanti abbonati alla Stagione teatrale e, più in generale, dei molti appassionati di teatro, potranno essere soddisfatte. Unica anticipazione, il primo spettacolo sarà in cartellone il 18 novembre e la conferma degli abbonamenti inizierà il 9 ottobre, mentre per la sottoscrizione dei nuovi bisognerà attendere il 25 ottobre. Modalità ed orari saranno illustrati nella serata stessa e pubblicati dalla giornata successiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.