IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bergeggi, ancora mangiare per i cinghiali nel centro urbano: il sindaco annuncia “tolleranza zero” foto

"Pericoli per l'incolumità pubblica e per gli stessi ungulati, violata ordinanza comunale"

Bergeggi. Linea dura del sindaco di Bergeggi Roberto Arboscello, anche alla luce dell’ultimo episodio avvenuto in via dei Ginepri: “tolleranza zero” per quanti continuano a dare da mangiare ai cinghiali, lasciando cibo e altri alimenti nelle zone del centro urbano.

Non è certo la prima volta che a Bergeggi si vedono cinghiali vicino alle case, per questo l’amministrazione comunale aveva lanciato una serie di incontri con la cittadinanza spiegando i rischi: era stato approvato anche una apposita ordinanza per arginare il fenomeno.

“Complimenti a chi continua a dare da mangiare ai cinghiali nelle vie del paese…” afferma Arboscello.

“In questo modo non solo contravviene all’ordinanza che lo vieta, creando seri pericoli all’incolumità pubblica, ma quasi certamente condanna a morte i cinghiali. Mille incontri, telefonate, confronti, per arginare il problema nel pieno rispetto della sensibilità di tutti ed ecco il risultato”.

“E siccome con le buone qualcuno non capisce, ora passiamo alla fase “tolleranza zero”. Quindi al via controlli serrati e sanzioni amministrative per quanti violeranno il dispositivo del Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.