IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allerta meteo arancione, ecco le decisioni sulle scuole per il 24 ottobre

Inizierà a mezzanotte, terminerà alle 15 a ponente e alle 18 sul resto della provincia

Liguria. In seguito alle previsioni meteo diramate da Arpal, la protezione civile regionale ha diramato una allerta meteo per pioggia su tutto il territorio della Liguria.

Lo stato di attenzione sarà giallo su tutti e cinque i bacini dalle 22 alle 24 di oggi, mercoledì 23 ottobre; da mezzanotte passerà ad arancione su tutta la provincia di Savona, per concludersi domani, giovedì 24 ottobre, alle ore 15 sulla costa di ponente (da Andora a Noli) e alle 18 nel resto della provincia.

Alla luce di questa situazione, i sindaci dei comuni interessati dall’allerta arancione potrebbero decidere di tenere le scuole chiuse o aperte. Lo scenario più probabile è che i comuni costieri scelgano di chiudere mentre quelli dell’entroterra potrebbero optare per mantenere aperto.

Di seguito le decisioni assunte per ciascuna località (l’elenco è aggiornato in tempo reale man mano che vengono comunicate).

Scuole chiuse a: Savona, Alassio, Albenga, Albisola Superiore, Albissola Marina, Andora, Balestrino, Bergeggi, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Borgio Verezzi, Ceriale, Cisano sul Neva, Finale Ligure (non chiusura ma sospensione lezioni), Giustenice, Laigueglia, Loano, Noli, Pietra Ligure, Sassello, Tovo San Giacomo, Vado Ligure, Varazze e Villanova d’Albenga.

A Spotorno scuola primaria e asilo privato Garroni chiusi, mentre la scuola secondaria e l’asilo comunale saranno aperti.

Scuole aperte a: Altare, Bardineto, Bormida, Cairo Montenotte, Calizzano, Carcare, Cengio, Cosseria, Dego, Mallare, Massimino, Millesimo, Murialdo, Osiglia, Pallare, Piana Crixia, Plodio, Quiliano (dove sono chiusi gli impianti sportivi, il parco San Pietro in Carpignano ed i cimiteri), Roccavignale.

A Savona è stata sospesa l’attività didattica in tutte le scuole di ogni ordine e grado compresi gli asili nido; la chiusura dell’università, degli istituti scolastici, degli enti di formazione seguenti: in via Crispi l’asilo nido Aquilone e la scuola materna Rodari; in corso Mazzini l’asilo nido e la materna Piramidi; in via Bove la primaria Mignone e la scuola secondaria di primo grado Levi Montalcini; in via Don Boasco l’istituto Boselli-Alberti; in via Santuario la primaria Noberasco; in via Machiavelli le scuole Guidobono e la succursale Levi Montalcini; il campus di Legino e l’Its; in via Molinero l’ente Futura, la Scuola Edile, il centro per l’impiego; in via Baracca Isforcoop. E’ disposta anche la chiusura del cimitero di Zinola, del Santuario e di San Bartolomeo del Bosco; la parziale chiusura del posteggio di piazza del Popolo e la chiusura totale di quello ubicato in via Piave; il divieto di sosta di veicoli e persone sulla piazzetta di via Pizzuta.

Aggiornamenti in corso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.