IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Ciangherotti a Viale: “Assuma medici per non chiudere l’ambulatorio vaccinale” foto

"Senza assunzioni rischia di chiudere un servizio di eccellenza che conta 250 utenti alla settimana, ben 50 al giorno"

Albenga. “L’assessore regionale alla Sanità, Sonia Viale, assuma medici per non chiudere l’ambulatorio vaccinale di Albenga”. E’ l’appello lanciato dal consigliere comunale di minoranza di Albenga, Eraldo Ciangherotti.

“Ieri mattina – racconta – ho fatto il vaccino antipneumococco e ho potuto vedere con i miei occhi i problemi all’Ambulatorio vaccinazioni di via Trieste. E, purtroppo, si tratta di problemi e ritardi destinati ad aggravarsi nelle prossime settimane, se l’assessore regionale alla Sanità non interverrà in tempi brevissimi. Succede, infatti, che al servizio vaccinazioni sono andati in pensione prima il primario lo scorso anno, poi qualche mese fa uno dei due medici e, infine, l’altro andrà in pensione ad inizio anno nuovo, ma di fatto non ci sarà più già da fine mese per recupero ferie e permessi. Significa che da novembre, l’ambulatorio potrebbe chiudere, o per lo meno essere gestito a singhiozzo, con problemi enormi per l’utenza, fatta di mamme e persone che non hanno certamente tempo da buttare via”.

“Una situazione, a quanto mi risulta, comune anche ad altre realtà provinciali – prosegue Ciangherotti – ma che ad Albenga, punto di riferimento eccellente per un bacino di utenza molto popoloso (raccoglie pazienti da tutto il Ponente e dall’entroterra, spesso non servito a dovere dai mezzi pubblici), rischia di diventare esplosiva. Eppure l’ambulatorio di via Trieste ha una lunga storia di vaccinazioni, era nato infatti come centro antitubercolare quando questa malattia era pericolosamente diffusa e oggi ha un’utenza, pari a circa 250 accessi alla settimana, ben 50 al giorno, raccogliendo l’intero distretto sociosanitario albenganese fatto di oltre 20 Comuni”.

“Faccio un appello all’assessore regionale alla Sanità Sonia Viale perchè si attivi per fare partire al più presto le selezioni per l’assunzione di personale medico specialista in igiene, che possa far tornare efficiente l’ambulatorio vaccinale di Albenga e, più in generale, il servizio vaccinale in ogni angolo della provincia di Savona” conclude il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale ad Albenga e assessore provinciale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.