IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varigotti, spettro chiusura sulla Carige. Cittadini furiosi: “Unica banca del paese. Un grosso danno”

“Varigotti Insieme”: “Tanti residenti stanno già valutando l’ipotesi di spostare il conto per protesta”

Varigotti. Come può un piccolo paradiso della Riviera, che basa principalmente la sua economia sul settore turistico, fare a meno dell’unica banca presente e del relativo bancomat?

È quello che si chiedono, preoccupati e arrabbiati, tantissimi residenti di Varigotti, dopo la notizia, al momento non ufficiale, ma a quanto pare quantomeno “ufficiosa”, che ha iniziato a circolare negli ultimi giorni.

“La filiale Carige di piazza della Sole chiuderà i battenti entro fine anno. Pare già entro il prossimo mese di novembre”, l’indiscrezione che gira con insistenza in paese.

E sulla vicenda si è già espressa l’associazione “Varigotti Insieme”, composta principalmente da commercianti e residenti della zona, e che, proprio per questa sera, ha convocato un riunione per affrontare la spinosa questione.

“Assurdo che una zona a vocazione turistica come Varigotti resti senza banca e senza bancomat: un danno enorme a livello pratico, ma anche e soprattutto di immagine turistica, – il commento del presidente di ‘Varigotti Insieme’ Pietro Cassina. – Va bene che i commercianti debbano adeguarsi dotandosi di Pos, ma è impensabile che turisti e cittadini debbano recarsi a Finale per prelevare denaro”.

“La notizia non è ancora stata confermata, ma le sensazioni che si respirano qui portano in quella direzione. Infatti, abbiamo già raccolto numerose lamentele: in tanti minacciano di essere pronti a togliere il proprio conto in Carige per spostarlo altrove in segno di protesta”, ha concluso Cassina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.