IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

UCI e-bike, la tappa mondiale a Varazze: Spotorno ospiterà la finale tricolore

Il savonese sbanca con le e-bike: la rinuncia di Loano apre la strada a Varazze per l'evento mondiale. A catena, Spotorno ospiterà la compezione italiana

Varazze. Dopo mesi di duro lavoro, il Comune di Loano ha comunicato che la loro tappa del circuito e-EIS non si sarebbe potuta disputare, non per cause dipendenti dal Comune stesso, che si candida per la tappa del 2020 e che si è sempre prodigato per portare il primo evento e-bike UCI in Italia, e neanche per cause da attribuire alla Race Events, ma bensì per problematiche esterne. Dispiaciuti per quanto accaduto, ma ringraziando la città di Loano per quanto fatto sino a oggi, la Race Events non si è di certo fermata, soprattutto per rispetto verso i propri partecipanti e gli sponsor del circuito. Sarà quindi la città di Varazze a sostituire Loano nell’ultima prova del circuito e-Enduro International Series, prima prova UCI in Italia dedicata al mondo e-bike da enduro.

Ecco le prime parole di Marco D’Aliesio, organizzatore della tappa e presidente della locale A.P.S. Vaze Free Time, che si occupa di tutto il settore outdoor per il Comune della nota località balneare: “Sono, anzi siamo enormemente soddisfatti della scelta organizzativa, arrivata un po’ come un fulmine a ciel sereno, ma che ci mette nuovamente alla prova in un evento che sicuramente farà la differenza sul progetto turistico di promozione territoriale che portiamo avanti dal 2014. Il 5 – 6 ottobre sarà per la città una data storica e noi saremo pronti ad accogliere gli sportivi italiani e stranieri che parteciperanno a questa prima e nuova avventura internazionale!“. Giungono poi le parole di Franco Monchiero Presidente Race Events: “In primis ci tengo a dire che mi dispiace molto per il Comune di Loano perché sono prima di tutto delle bravissime persone, serie e meritavano la tappa UCI. Varazze è sempre stata presente nella vita sportiva della Race Events credendo da subito nel nostro progetto e-Enduro e diventando un punto di riferimento per gli atleti enduro di tutto il mondo. Come staff siamo molto contenti che abbia deciso di supportaci in questi evento internazionale. Sarà una figata pazzesca!!!“.

Chiaramente il Comune di Varazze, passando a una tappa internazionale, ha dovuto rinunciare immediatamente alla tappa nazionale  che prontamente  è stata sostituita da una gloriosa new entry. Il Comune di Spotorno il 19-20 ottobre ospiterà l’ultima prova del circuito e-Enduro. Ecco le prime impressioni a caldo appena siglato l’accordo: Il Comune di Spotorno, in collaborazione con la Race Event e Spotorno Outddor, è onorata di organizzare la quinta tappa del campionato italiano di E-Enduro. La tappa spotornese sarà quindi il finale di stagione del primo e più importante circuito destinato esclusivamente alle e-Bike. Nella passata stagione, è stata protagonista per aver ospitato una prova speciale della Enduro World Series di Finale , vetrina  prestigiosa per presentare ad appassionati e media , il suo meraviglioso territorio. Spotorno, cittadina ligure posta al centro del Golfo dell’ Isola, dispone di una rete sentieristica ad uso MTB, tra cui diversi trail dedicati a uso specifico per l’enduro bike, e ora anche e-bike. Da alcuni anni i ragazzi di Spotorno Outdoor, associazione locale del settore , di comune accordo con l’amministrazione , si occupano del mantenimento e del ripristino degli stessi , adattando e plasmando alcuni di essi ad uso specifico per le eMtb. La manifestazione si svolgerà il 19-20 ottobre 2019 , con partenza e arrivo nella centralissima piazza della Vittoria , dove verrà allestita l’area paddock. Il team dei  trailbuider locali  preparerà per l’occasione un percorso , attualmente in via di definizione, che si snoderà sulle colline limitrofe, con 3-4  prove speciali, con una lunghezza di circa 30 km e 1.400 m di dislivello massimo”.

Concludono le parole di Cristian Trippa, responsabile Race Events: “Che dire? Siamo molto contenti di vedere quanto interesse c’è verso i nostri circuiti e trovare location sempre fresche e pronte a nuove sfide. Sostituire due tappe in pochi giorni non è stata una passeggiata ma sicuramente l’interesse verso l’e-bike ci ha agevolato. Ringrazio il Comune di Sportorno che sicuramente farà un lavoro incredibile per la tappa conclusiva di stagione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.