IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spotorno, cede cocaina ad una ragazza in un vicolo: 29enne in manette

Il pusher è stato seguito dai carabinieri che hanno assistito in diretta alla cessione: in tasca aveva 11 dosi di polvere bianca, mentre a casa sono stati trovati altri 16 grammi della stessa sostanza

Più informazioni su

Spotorno. Un pusher arrestato e quattro assuntori di stupefacenti segnalati alla Prefettura di Savona. E’ il bilancio dell’ultimo intervento concluso dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Savona che questa notte, a Spotorno, hanno colto sul fatto un albanese di 29 anni, Erald Bilbili, mentre cedeva della cocaina.

Le manette sono scattate nel corso di uno specifico servizio coordinato finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti effettuato insieme alle pattuglie di Vado Ligure e Spotorno e a personale in borghese. I militari hanno notato il giovane, conosciuto alle forze dell’ordine per reati specifici, aggirarsi a piedi per le vie di Spotorno, in particolar modo nelle zone della cosiddetta “movida”. Insospettiti dalla sua presenza in quella zona, hanno deciso di seguirlo: una scelta che, di lì a poco, gli ha permesso di assistere in diretta alla cessione di un pacchetto consegnato in un vicolo ad una ragazza dietro il pagamento di denaro. A quel punto gli uomini dell’Arma li hanno fermati e perquisiti.

Addosso a Bilbili sono stati trovati circa 6 grammi di cocaina già suddivisa in 11 dosi pronte per essere cedute e 1950 euro in contanti verosimilmente provento dell’attività di spaccio. A casa sua sono poi stati trovati altri 16 grammi di cocaina e un bilancino di precisione.

La ragazza invece è stata trovata in possesso solo della dose di cocaina acquistata poco prima, pari a circa 1 grammo. A quel punto per l’albanese è scattato l’arresto ed è stato portato nel carcere di Genova, mentre la giovane è stata segnalata alla Prefettura come consumatrice. Nel corso dello stesso servizio, infine, sono scattate altre tre segnalazioni alla Prefettura per altrettanti consumatori di droghe varie e due veicoli sono stati sequestrati per violazioni alle norme del codice della strada.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.