IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, cena pro animali bisognosi alla Sms Cantagalletto

Con 18 euro si potrà mangiare pizza, focaccia farcita, farinata e dolce con acqua, vino e caffè

Più informazioni su

Savona. Gatti di cortile feriti, malati o investiti o da sterilizzare urgentemente, o soggetti di casa abbandonati, da ospitare e curare, cani e gatti di proprietari senza più lavoro che hanno bisogno di un intervento veterinario urgente e di medicine, o famiglie sfrattate che non sanno dove lasciarli, uccelli e mammiferi selvatici che si feriscono o si ammalano in città: è lungo l’elenco degli animali bisognosi che ogni giorno vengono segnalati alla Protezione Animali savonese.

“E contemporaneamente – denunciano – diminuiscono, per i tagli di bilancio ma spesso per scelte politiche vergognose, le risorse messe a disposizione dai Comuni per prendersi cura di cani e gatti, che relegano spesso all’ultimo posto delle priorità, o evadono in toto o in parte, questo loro obbligo giuridico”.

Di fronte all’emergenza continua ed alle spese indilazionabili da sostenere per parcelle veterinarie, conti delle farmacie, cibi e mangimi, usura delle strutture e delle attrezzature, da pagare pronta cassa ai fornitori, i volontari della Protezione Animali (che di nome fa ‘ente nazionale’ ma – puntualizzano – dallo stato non ha mai preso un soldo”, hanno deciso di autofinanziarsi, soprattutto per le sterilizzazioni delle colonie feline, con una cena vegetariana organizzata, venerdì 27 settembre, dalle 19,30 in poi, presso la società di Mutuo Soccorso Cantagalletto (Via Ciantagalletto 24 A, sulle alture di Savona).

Con 18 euro si potrà mangiare pizza, focaccia farcita, farinata e dolce con acqua, vino e caffè. “Le portate come sempre saranno abbondanti – scrivono – i bambini di meno di 10 anni pagheranno 10 euro e ci sarà anche animazione per grandi e piccini”.

La prenotazione è obbligatoria (Giuliana 349 4460483): “Una cena da leccarsi i baffi – concludono – e gli animali bisognosi ringraziano perché i vostri soldi saranno spesi, tutti, direttamente a loro beneficio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.