Ripartono anche gli arbitri: ieri il raduno sezionale di Savona a Vado Ligure
Arbitri

Ripartono anche gli arbitri: ieri il raduno sezionale di Savona a Vado Ligure

Raduno di inizio stagione per gli arbitri savonesi: test atletici, nuove regole e direttive per i campionati che stanno iniziando. La Sezione in crescita

Savona. Si è svolto domenica 1 settembre il consueto raduno di inizio stagione degli arbitri di calcio savonesi. A Vado Ligure i fischietti, gli osservatori e i dirigenti della sezione Aia di Savona hanno aperto la nuova stagione sportiva.

Il raduno ha avuto luogo negli spazi della SMS Baia dei Pirati di Vado Ligure, tra il campo da calcio – dove in mattinata gli arbitri hanno svolto i test atletici – e le sale della Società, che hanno ospitato le lezioni tecniche, con la presentazione delle novità regolamentari e i quiz sul regolamento.

Corposa, quest’anno, la Circolare numero 1, il documento che presenta le novità introdotte nel regolamento per la nuova stagione sportiva, un tema scottante e quest’anno decisamente impegnativo. Tra variazioni riguardanti i falli di mano, novità sui calci di rinvio e ritorno alle origini sul sorteggio iniziale, il Settore tecnico ha formato i tesserati savonesi, che sono ora pronti per i campionati che inizieranno a breve.

Protagonisti della giornata sono stati soprattutto i più giovani, alcuni al primo raduno della loro carriera. Quella odierna è stata anche l’occasione per i dirigenti di fare il punto circa le sfide dei campionati che vanno iniziando e di comunicare le direttive del nuovo anno sportivo.

Esprime soddisfazione il presidente Fabio Muratore: “il raduno é sempre un momento importante per tutti noi: iniziamo la stagione con molte importanti novità regolamentari ma sono certo che gli arbitri della sezione di Savona sapranno adeguarsi ed in grado di esprimersi sempre al meglio anche questa volta”.

Molto positivo anche il vicepresidente Simone Roba: “oggi l’attenzione é stata massima sia da parte degli arbitri che degli osservatori. Un grande ringraziamento a tutti i membri del Consiglio direttivo sezionale per la totale disponibilità a favore dei colleghi della nostra sezione”.

Presente ai lavori anche il decano sezionale Armando Brustia, già presidente della sezione e segretario del Comitato regionale arbitrale. Proprio il Cra è stato rappresentato da Fabio Piscopo, in rappresentanza del presidente regionale Fabio Vicinanza.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.