IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raddoppio di ponente, Toti incontra il ministro De Micheli: “Non è più rinviabile, va programmata nei prossimi 4 anni”

"E' stato lasciato un collo di bottiglia che vanifica gran parte degli effetti positivi del raddoppio"

Più informazioni su

Liguria. “Abbiamo analizzato le priorità per questa regione e ho indicato alcune urgenze infrastrutturali”. Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha commentato l’incontro con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, avvenuto oggi a Genova dopo l’inaugurazione del Salone Nautico.

Tra gli argomenti anche il raddoppio ferroviario di ponente: “La questione non è più rinviabile – spiega Toti – ho chiesto che venga programmata nel piano degli investimenti di RFI per il prossimo quadriennio. Penso che sia un’opera a portata di mano, che richiede alcune centinaia di milioni per i prossimi anni e su cui RFI è già piuttosto avanti sullo studio di fattibilità”.

“Soprattutto – conclude – è uno spreco assurdo aver raddoppiato quasi tutta la linea e aver lasciato un collo di bottiglia che ne vanifica gran parte degli effetti positivi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.