IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pulizia del torrente Maremola: i Comuni di Tovo e Pietra uniti per la messa in sicurezza

In corso un intervento di sfalcio della vegetazione, taglio di canne e arbusti, rimozione di piccoli tronchi di alberi e ramaglie ed estirpazione dei ciocchi

Pietra Ligure. Da qualche giorno sono iniziati a Pietra Ligure i lavori di pulizia del torrente Maremola che proseguiranno nei prossimi giorni fino ad arrivare a Tovo all’altezza dell’abitato di “Carmelin”, lungo via SP4.

“Questi lavori, frutto di una convenzione firmata ad inizio agosto fra i comuni di Pietra Ligure e di Tovo San Giacomo, nascono dall’esigenza di effettuare interventi coordinati di difesa del suolo che possano prevenire i rischi alluvionali, mettendo in sicurezza il territorio per il prossimo periodo autunnale quando le precipitazioni sono solitamente copiose e soprattutto in un momento dove gli eventi atmosferici si dimostrano sempre più estremi e violenti” spiegano dalle amministrazioni comunali.

“I lavori consistono nello sfalcio della vegetazione, nel taglio di canne e arbusti, nella rimozione di piccoli tronchi di alberi e ramaglie e nell’estirpazione dei ciocchi. Inoltre, per la peculiarità della vegetazione lungo l’alveo del Maremola nel nostro territorio, l’intervento sarà ampliato al taglio selettivo di alberi che potrebbero, in caso di piena, creare seri problemi nel corretto deflusso dell’acque, specie sotto i ponti. I lavori oggetto della convenzione porteranno anche a termine i lavori lungo il rio Casella completando così l’intervento di pulizia iniziato lo scorso anno” precisa il sindaco di Tovo Alessandro Oddo.

Il comune di Tovo San Giacomo sta inoltre intervenendo anche lungo il rio Boragni, un piccolo, ma importante affluente del Maremola che attraversa il centro del paese: qui, con il contributo di 5.500,00 euro della Regione Liguria, concesso nell’ambito degli interventi di manutenzione ordinaria, si sta procedendo al taglio delle canne ed alla pulizia complessiva del rio.

L’importo complessivo lungo il torrente Maremola ammonta a 63.000,00 euro di cui 27.000,00 provenienti da fondi del comune di Tovo San Giacomo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.