IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - L'Angolo dei Curiosi

Poesie coraggiose

"L'Angolo dei Curiosi" è la rubrica per chi è desideroso di vedere, ascoltare, conoscere: ogni giovedì con Giulia Grenno

Più informazioni su

Cari curiosi,
come ormai sapete, ho una passione per le parole e per quanto riesce ad incuriosirmi, che sa scattare quella scintilla in luoghi e situazioni inaspettate: immaginate la mia felicità quando scovo qualcosa che riesce a racchiudere in sé queste due caratteristiche.

Oggi parleremo del MeP, il Movimento per l’Emancipazione della Poesia.

Ecco quanto recita il suo manifesto:

“Il Movimento per l’Emancipazione della Poesia è un movimento apartitico di azione politica e sociale che si propone quale rete alternativa di creazione e diffusione di poesia contemporanea.
Espressione di un’esigenza collettiva, il MeP nasce dalle contraddizioni riscontrate nell’attuale società, consumistica e disattenta, e con pratiche diverse si adopera per risolverle.
Il Movimento si struttura come un discorso in divenire basato sull’apporto attivo e continuo di una moltitudine eterogenea di militanti.
Il MeP non fa critica, non seleziona, non censura – piuttosto intende creare uno spazio di incontro e dialogo con la poesia. Più dell’esito di tale dialogo, a noi interessa renderlo possibile: per questo abbiamo scelto la strada come primo luogo di pubblicazione.
Continueremo a guardarci e a guardare la realtà che abbiamo attorno, fino a quando le condizioni che hanno generato il MeP non saranno radicalmente cambiate. Allora un movimento per l’emancipazione della poesia non avrà più senso di esistere”.

Un giorno mi trovavo a Genova per lavoro e, mentre mi guardavo incontro concentrata per arrivare in un determinato posto entro una determinata ora per un determinato motivo, ecco che una manciata di parole armoniose su un muro diventavano un tuffo al cuore.

Non so, la spiegazione che mi sono data è che fino a quando ci sarà una poesia inaspettata, un dettaglio speciale, le note di quella canzone che accarezza emozioni che vivono dentro di noi, ogni posto avrà la sua magia.

Per saperne di più: sito webpagina Facebook

Ps.: la fotografia che accompagna questo articolo è scattata da me ed è la poesia che ho trovato a Genova.

“L’Angolo dei Curiosi” è la rubrica di IVG a cura di Giulia Grenno per chi è desideroso di vedere, ascoltare, conoscere, ritrovarsi o dissentire. A Giulia piacciono il profumo dei libri, il rumore della puntina che tocca il vinile, il buio in sala quando sta per iniziare un film, l’odore delle cartolerie, il ticchettio della macchina da scrivere, i ritratti in bianco e nero, le prospettive diverse, fermarsi col naso all’insù.
Se ti piace almeno una di queste cose, prenditi una pausa insieme a noi
: clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.