IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure abbraccia Marco Centino, spalti gremiti per la partita del cuore: “Grazie per tutto questo” fotogallery

Il ricavato del match sarà interamente utilizzato per l’acquisto di una Fes Bike

Pietra Ligure. “Grazie per tutto questo”. E’ questo il ringraziamento, stupito ed emozionato, che Marco Centino ha voluto rivolgere alle centinaia di persone che ieri sera hanno affollato il campo e gli spalti dello stadio comunale di Pietra Ligure per la “partita del cuore” che ha visto fronteggiarsi la “Nazionale Calcio Tv” ed il “Team Stone”.

La partita del cuore per Marco Centino

Il match si è svolto a partire dalle 20.40 allo stadio di Pietra Ligure su iniziativa della società calcistica di Marco, l’Asd Pietra Ligure 1956, ed ha visto la partecipazione di oltre un migliaio di spettatori e decine di “atleti amatoriali” provenienti da associazioni del territorio, forze dell’ordine e anche dal mondo della politica, tutti decisi a dare il loro supporto e contributo al lungo e difficile processo di riabilitazione del giovane atleta di Tovo San Giacomo. E tra le fila del “Team Stone” il padre di Marco, Giuseppe, accolto con un lungo e affettuoso applauso al momento della sua discesa in campo.

Un grande, immenso abbraccio, giunto dagli spalti gremiti e da quel campo verde che lui stesso ha calcato decine di volte e che ha finito per sorprendere e commuovere lo stesso Marco Centino, visibilmente emozionato e quasi frastornato dal grande affetto dimostrato nei suoi confronti.

Dopo le esperienze positive delle altre manifestazioni solidali degli anni scorsi (come ad esempio “Pietra su Pietra) anche la “partita del cuore” conferma il grande spirito di comunità che anima i pietresi, sempre pronti ad impegnarsi per andare in aiuto di chi si trova in difficoltà.

Il ricavato del match sarà interamente utilizzato per l’acquisto di una Fes Bike, un attrezzo che permetterà al giovane (vittima di un grave incidente lo scorso giugno 2018) di proseguire il lungo recupero motorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.