IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio Aerospace, convocato l’incontro con i sindacati all’Unione Industriali

Accolta la richiesta delle organizzazioni sindacali di categoria per fare il punto sulla situazione industriale e occupazionale

Villanova d’Albenga. Riprende il tavolo sindacale sulla vertenza della Piaggio Aerospace, dopo l’ok ministeriale per i droni e altre commesse in campo per il rilancio dell’azienda aeronautica.

L’incontro con le segreterie sindacali, che avevano sollecitato un nuovo faccia a faccia con il commissario Nicastro, si terrà domani, giovedì 19 settembre, alle ore 14 e 30 presso l’Unione Industriali di Savona.

Al centro del confronto la firma del decreto per l’acquisto dei droni della Piaggio Aerospace, il P1HH, una delle commesse più attese per l’azienda aeronautica, in attesa del via libera da parte delle due commissioni parlamentari competenti di Camera e Senato.

Ma non solo: la firma dei contratti per la manutenzione motori e la fornitura delle relative parti di ricambio da 167 mln di euro, oltre al contratto con Enav da 12,6 mln di euro, in attesa dell’acquisizione di 9 nuovi velivoli da parte del ministero della Difesa e retrofit di 19 aerei attualmente operativi, operazione legata ai P180.

Ora i sindacati di categoria sperano che si possa procedere a “rimettere ordine” rispetto alla situazione occupazionale di Piaggio Aerospace, con garanzie e certezze sui carichi di lavoro nel medio-lungo periodo.

Ai primi di settembre era stata inoltrata la richiesta di convocazione per fare il punto della situazione alla luce del pacchetto di contratti firmati. Per domani è stato convocato l’incontro, durante il quale si potranno capire le prospettive occupazionali e avere risposte sull’immediato futuro dell’azienda aeronautica e dell’indotto, Laer H in testa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.