IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liberato in Valbormida l’airone cenerino soccorso a luglio a Cosseria

Pesava poche centinaia di grammi, ora è cresciuto, sta bene ed è pronto ad iniziare una nuova vita

Più informazioni su

Cosseria. L’airone cenerino soccorso dai volontari della Protezione Animali a luglio a Cosseria, quando pesava poche centinaia di grammi ed era in pericolo di vita (nella foto: prima e dopo), ora è guarito e cresciuto, ma soprattutto è finalmente libero.

airone cosseria

I volontari che si sono occupati di lui lo hanno liberato in una colonia di aironi una zona idonea della Valbormida. Uscito dal trasportino ha indugiato a lungo guardandosi attorno ed ha poi preso un volo sicuro, continuando ad osservare il suo nuovo ambiente e planando, forse a salutare, sopra le due volontarie liberatrici.

“Nei primi sei mesi del 2019 i volontari dell’Enpa, onlus privata e non governativa che riceve dalla Regione Liguria solo un contributo economico largamente insufficiente e tardivo, hanno recuperato oltre 1.400 animali selvatici feriti, malati o in difficoltà; e dopo le cure hanno liberato, tra gli altri, 40 uccelli rapaci, 250 gabbiani reali, 85 germani reali, 55 merli, 32 passeri, 15 ricci, 32 rondoni e 63 tortore, oltre a pipistrelli, cinciallegre, cardellini, etc.; un lavoro immenso, portato avanti da pochissimi volontari, che lamentano lo scarso aiuto da parte di tanti animalisti e, soprattutto, continuano a sollecitare la Regione Liguria a vedere la fauna selvatica non solo dal mirino dei fucili dei cacciatori ma ad organizzare pubblici soccorsi e cure con mezzi e risorse adeguati” dicono dall’associazione animalista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.