IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Alassio Laigueglia Pgs Volley riprende l’attività dopo la pausa estiva foto

Tra conferme e progetti in cantieri, ecco il punto sulla società attiva sia in ambito femminile che maschile

Alassio. Dopo aver ospitato nel suo palazzetto dello sport la nazionale femminile, da questa settimana l’Alassio Laigueglia Pgs Volley riprende ufficialmente gli allenamenti, forte del comandamento di don Bosco, ovvero “Crescere nello sport“, con il precetto di mettere al centro l’atleta ed il suo benessere, sempre tenendo il mirino puntato sul risultato.

Confermata Rosy Buccinà, responsabile del settore femminile giovanile, che quest’anno vedrà potenziata la proposta formativa di minivolley, super minivolley, Under 12, Under 13 e Under 14, con atlete che riprendono dopo la pausa estiva, ma anche tante new entry.

Riprende anche la formazione femminile Under 18, ancora guidata da Danilo Giachello, che militerà in Serie D.

Per quanto riguarda il settore maschile, la Serie D di Alassio, ci si augura ancora sponsorizzata da Serrafrutta, ha ripreso gli allenamenti con qualche novità.

Più che novità bisogna parlare di ritorno, un ritorno di pazienza ed esperienza come solo un coach del talento di Bruno Croce poteva confermare.

Dopo l’ultima stagione finita a metà classifica, il gruppo, forte di ottime conferme come Re, i fratelli Roggero, Manera e Bertolotto, vede alcuni giovani e nuovi inserimenti, che la dirigenza è certa, grazie alla guida esperta di Croce, sapranno dare ottimo frutti.

Infatti Bruno Croce, allenatore di rinomata esperienza, grazie all’entusiasmo che lo contraddistingue promette una stagione di armonia e successi, che se anche non dovessero venire dal campo sicuramente arriveranno dalla crescita di valori e principi.

Intanto anche nel settore giovanile maschile l’Alassio Volley trova conferme con sicuramente la volontà di fare il 3×3, ma si spera anche un’Under 14 o 16, visti i nuovi promettenti inserimenti.

Il problema più grande restano le palestre – spiega la dirigenza alassina -, infatti con il blocco dei lavori sul pallone e sulle Ollandini tutto si fa più difficile. Anche se siamo sicuri che il comune di Alassio e l’assessore in primis troveranno una soluzione per distribuire in modo equo gli spazi palestra tra le varie società sportive alassine. Quindi venite a provare a giocare a pallavolo, vi aspettiamo. Per informazioni potete contattare i dirigenti al 3402368157, 3926830379 e 3396073454“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.