IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Funivie, i sindacati proclamano un doppio sciopero: pronto un esposto sulla gestione della società

I sindacati non ci stanno sulla situazione di stallo nella vertenza

Savona. Un doppio sciopero dei lavoratori: è quanto hanno deciso le segreterie territoriali Filt Cgil e Fit Cisl e la Rsu di Funivie spa che si sono riunite questa mattina a seguito della situazione di stallo sulla vertenza riguardante l’azienda.

Le organizzazioni sindacali hanno così proclamato due iniziative di protesta: la proclamazione di una prima giornata di sciopero di quattro ore per la giornata di Lunedì 30 settembre, nel rispetto della Legge 146/90 e la proclamazione di una seconda giornata di sciopero di ventiquattro ore con data che verrà comunicata nel rispetto della legge 146/90.

Ma non solo, l’azione sindacale che sarà messa in atto prevede la verifica, attraverso gli studi legali per la presentazione di un esposto alla Corte dei Conti sulla gestione economica della società degli ultimi anni.

“Riteniamo sia indispensabile inasprire la lotta per poter garantire il reddito e le prospettive future dei lavoratori delle Funivie” affermano Filt Cghil, Fit Cisl ed Rsu. I sindacati avevano da tempo sollecitato un incontro urgente in sede ministeriale e una azione da parte delle istituzioni locali, con l’obiettivo di tutelare la filiera del carbone e l’occupazione nel settore.

Sono ormai sei mesi che il Ministero ha sospeso i contributi a Funivie spa, secondo quanto era stato stabilito dall’accordo di programma, tuttavia le richieste di mettere mano ad un nuovo piano industriale che sfruttasse anche nuovi canali di business sono andate lettera morta, nulla è stato fatto e ora si accentua lo spettro di un’altra grave crisi nel territorio savonese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.