Nona edizione

Finale Ligure, venti campi e tutto esaurito nelle iscrizioni: al via il Riviera Beach Volley

Nuovo atto dell'evento più grande della costa occidentale italiana per la disciplina sportiva

Riviera Beach Volle

Finale Ligure. Centosessanta coppie maschili e femminili il sabato. Quarantotto nel 4×4 misto e centosedici nel 2×2 misto. Oltre sessanta coppie nel Beach&Beer Menabrea. Sono questi i numeri dell’ennesimo overbooking Riviera Beach Volley di Finale Ligure, il raduno di beach volley più grande della costa occidentale italiana, ormai giunto alla nona edizione in poco più di quattro anni.

Venti campi lungo l’arenile finalese, uno tra i più suggestivi del ponente ligure. Con beach party serale e tantissima animazione grazie al duo in conduzione Fabrizio “Bitto” Di Paolo, speaker quest’anno al World Tour di Doha in Qatar, e Giovanni Cristiano, giovanissimo talento della telecronaca calcistica e di beach volley.

Dopo il successo di maggio, contraddistinto da 24 campi, un’arena centrale da 150 tonnellate di sabbia in piazza Vittorio Emanuele II e uno Spritz Party da 1.500 persone, torna il Riviera Beach Volley in concomitanza con la festa per eccellenza dello sport outdoor: il Flow. In un solo weekend infatti a Finale Ligure Trofeo mondiale delle Nazioni di mountain bike, Finale for Nepal per arrampicatori e Swimrun, nuoto e corsa per centinaia di appassionati del genere. Sono previsti oltre diecimila sportivi in un weekend unico in Italia.

Riviera Beach Volley apre i battenti alle ore 18 del venerdì con la consueta formula Beach&Beer Menabrea, un 2×2 misto goliardico di benvenuto per un primo afflusso di partecipanti. In omaggio (senza consumazione obbligatoria) una Menabrea Weiss per lui e per lei in un torneo a eliminazione diretta su quattro campi dove in palio oltre a fiumi di birra gadget del birrificio biellese più antica di Italia. La grande novità di quest’anno la fusion con il Brighella, festival di musica swing organizzato dal ristorante La Briga, in grado di portare sui prati dell’altipiano finalese delle Manie oltre 1.500 persone a serata. La musica di accompagnamento verrà suonata dal gruppo Freeshots con una parte sia strumentale che una elettronica.

Il sabato invece si passa alla formula classica agonistica 2×2 maschile e femminile. Sarà manifestazione speciale Fipav con supervisor federale e un programma serratissimo di oltre quattrocento gare: 40 gironi mattutini da 4 coppie che stabiliranno tre tabelloni in base al ranking, con un livello Pro per i professionisti, intermedio e amatoriale. Spiccano nel maschile coppie come Romani-Bramante, autori di un’ottima stagione, tra i locali gli albisolesi Rossetti-Siccardi, Pipitone-Gaglielfo e Travi-Balocco. Nel femminile oltre alla presenza delle campionesse nazionali Under 16 Molinari-Filippini, grande affluenza di atlete piemontesi e lombarde: da Torino Giacosa-Palazzo, Prioglio-Melò e Cimmino-Di Prima, da Bergamo e Milano Brembilla-Martello e Favini-Sassone. Una competizione pertanto che mette sullo stesso piano atleti e atlete professioniste o semi-professioniste con un bacino amatoriale in crescita esponenziale che ama questo tipo di palcoscenici per unire allenamento, gioco e divertimento.

Infatti il sabato sera sarà contraddistinto da un beach party condotto dal dj BigTommy e il vocalist producer MrRicky, la squadra ufficiale della festa della Beach Volley Marathon di Bibione, un party da oltre ventimila persone per la manifestazione di beach volley più grande al mondo. La domenica sarà invece dominata dai misti con la formula 2×2 misto, in palio un viaggio di andata e ritorno no limits con Flixbus, e un 4×4 composto da due donne e due uomini con dinamiche più simili al volley. Gli altri premi verranno offerti dal partner tecnico Mizuno e gli altri sponsor della manifestazione tra cui Tapporosso centrale del latte di Torino, Beebad energy drink, Scorpion Bay, Lurisia, Noberasco, Industriali Minerali, Decathlon e Corsica Ferries.

È stata un’annata importantissima per Riviera Beach Volley – commenta Alessio Marri, responsabile tecnico RBV -. Dopo il successo di Laigueglia con il federale più grande di Italia e l’edizione di maggio con l’inaugurazione del progetto RBV Tribe condotto da uno straordinario Luca Fazio, abbiamo portato una terra difficile come la Liguria dall’ultimo al terzo posto per manifestazione federali di beach volley“.

“Ricavare campi in numeri importanti spesso richiama il lavoro agricolo dei celebri terrazzamenti – aggiunge Marri – ma il risultato con lo scenario finalese regala un colpo d’occhio eccezionale. La tre giorni di beach volley sarà contraddistinta infine da due grandi collaborazioni: orari, numero di campo e risultati saranno completamente digitalizzati dalla piattaforma on line www.bevolley.it ideata da Walter Musumeci, altro storico collaboratore del Riviera, e Stefano Massucco; sarà inoltre un’edizione plastic free con l’impiego obbligatorio di public cup: per la consumazione di bevande, il bicchiere in silicone indistruttibile personale dotato di microchip sul quale verranno caricati risultati delle partite e fotografie dell’evento”.

L’ingresso è omaggio a tutte le gare e il centrale presso i Bagni Boncardo potrà ospitare fino a mille persone tra posti e sedere e in piedi con tanto di sponsor village e area food & beverage.

 Beach Volley
 Beach Volley

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.