IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure recupera i portici di piazza Vittorio Emanuele II con un restauro

Intervento misto pubblico-privato per ripristinare la pavimentazione logorata

Più informazioni su

Finale Ligure. Il Comune recupererà i portici di piazza Vittorio Emanuele II. Tra pochi giorni prenderà il via il cantiere: ad annunciarlo è il vicesindaco Andrea Guzzi.

“Piazza Vittorio Emanuele II è il cuore della movida finalese – spiega – centro nevralgico di eventi estivi e non solo; luogo di concerti e di manifestazioni internazionali come quelle che la vedono protagonista proprio in questi giorni con il Trofeo delle Nazioni. Ma non è solo questo. E’ prima di tutto Storia. Qui sorgono infatti tra i piu’ antichi palazzi nobiliari finalesi, risalenti al 1600, e sotto di questi i portici con una antica graniglia risalente agli anni ’20”.

Zona di passaggio obbligato, frequentata da centinaia di persone ogni giorno. Nel tempo la pavimentazione si è logorata dai continui passaggi e dagli anni che passano per tutti e per tutto. Pubblico e privato hanno quindi deciso di porre rimedio con un intervento congiunto (finanziato al 50% tra Comune e privati proprietari degli immobili soprastanti, a tutti gli effetti titolari dei portici gravati da un consolidato utilizzo pubblico).

“Da qualche anno stiamo discutendo relativamente a questa iniziativa con i privati proprietari – commenta il vicesindaco Andrea Guzzi – Ed oggi finalmente è realtà. Progettata dai privati, autorizzata dalla Soprintendenza, cofinanziata da noi. Tra pochi giorni inizieremo il cantiere che avrà una durata abbastanza limitata (si pensa ad un mese di lavorazioni), cercheremo di limitare al massimo i disagi. Per questo è stato scelto un periodo dell’anno che potesse non creare fastidi e noie ai commercianti che hanno le loro attività nella zona interessata dall’intervento, e che fosse compatibile alla tipologia di lavorazioni necessarie”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.