IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fermati per un controllo dalla finanza, trovati con 100 grammi di cocaina e 81 di hashish: arrestati a Savona foto

In manette sono finiti due cittadini marocchini trentenni: secondo le Fiamme Gialle sono arrivati in città col treno per vendere la droga

Più informazioni su

Savona. Non si ferma la lotta alla vendita ed al consumo di droga sotto la Torretta. Nella tarda serata di venerdì gli uomini della guardia di finanza della compagnia di Savona hanno arrestato due persone e sequestrato 105 grammi di cocaina e 81 grammi di hashish. In manette sono finiti due marocchini trentenni, T.M., e M.H., con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione antidroga si è concretizzata nell’ambito dei servizi generali messi in campo per contrastare lo spaccio. Erano da poco passate le 22 quando, nella zona della stazione, i finanzieri hanno notato i due stranieri e hanno deciso di fermarli per un controllo.

Davanti agli uomini delle Fiamme Gialle T.M. e M.H. sono apparsi stranamente nervosi e, di conseguenza, è scattata una perquisizione che ha permesso di trovare la polvere bianca. A quel punto i finanzieri hanno allertato anche i colleghi del nucleo cinofilo e, grazie al fiuto del cane, sono stati trovati anche 81 grammi di hashish.

Sentito anche il parere del pm di turno Claudio Martini, i marocchini sono stati arrestati e sono finiti nel carcere di Genova Marassi. Questa mattina sono comparsi in tribunale a Savona davanti al gip Fiorenza Giorgi.

Dopo averli interrogati il giudice a convalidato gli arresti ed ha confermato per entrambi la misura cautelare in carcere.

Nel frattempo i militari della guardia di finanza proseguono gli accertamenti investigativi per ricostruire la rete di contatti dei pusher anche attraverso l’analisi del contenuto dei loro cellulari e di alcuni fogli manoscritti che avevano addosso. L’ipotesi degli inquirenti è che siano arrivati a Savona in treno allo scopo di vendere lo stupefacente in città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.