Emergenza sabbia ad Alassio: dalla Regione via libera alla realizzazione di un nuovo pennello - IVG.it
La novità

Emergenza sabbia ad Alassio: dalla Regione via libera alla realizzazione di un nuovo pennello

Sarà formato da massi rocciosi della lunghezza di 50m formato da due spezzoni di diverso orientamento

cappelletta alassio

Alassio. Emergenza sabbia ad Alassio. E dalla Regione arriva il via libera alla realizzazione di un nuovo pennello in prossimità di Capo Santa Croce. Sarà fondamentale per prevenire mareggiate e proteggere quella zona di litorale, una delle più esposte in caso di eventi meteo-marini, con conseguenti ed ingenti danni.

Come si evince dal portale Savonauno: “Il progetto consiste nella realizzazione di un pennello in massi rocciosi della lunghezza di 50 metri formato da due spezzoni di diverso orientamento. Il primo tratto è radicato a terra con direzione nord – sud, il secondo è in direzione nordest-sudovest”.

“La testata del pennello si troverà alla profondità di circa 2,30/ 2,40 metri e sarà in grado di intercettare la gran parte della sabbia erosa dal litorale. A regime anzi, a ponente del pennello, si andrà a formare una spiaggia di significativa ampiezza, circa 150 metri”.

“Per la realizzazione dell’opera saranno utilizzati massi recuperati dalla radice di Molo Bestoso e dalle opere a protezione del Torrione e dell’Hotel Savoia. L’intervento sarà completato con un ripascimento stagionale della spiaggia, valutato in circa mille metri cubi, con sabbia prelevata dai fondali”.

leggi anche
  • La proposta
    Alassio, l’Aba esce allo scoperto: “Promuoviamo un ripascimento strutturale del litorale”
    Serata Aba Alassio

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.