IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio in lutto: è morto Edy Amendola

L'allenatore del Millesimo aveva 51 anni

Millesimo. Un improvviso lutto ha scosso, questa mattina, il mondo del calcio savonese.

Edy Amendola, allenatore del Millesimo, è stato trovato morto nella sua abitazione.

Amendola, 51 anni, educatore, aveva da poco iniziato la sua terza stagione alla guida del Millesimo, con il quale, per due anni di fila, aveva conquistato la promozione in Prima Categoria. Dopo la rinuncia dello scorso anno per la rifondazione della società, quest’anno i giallorossi sono al via del campionato di Prima e hanno iniziato in maniera ottima in Coppa Liguria.

Allenatore Uefa C, dal 2015 era presidente dell’Associazione Homo Ludens. Alle amministrative di maggio 2019 era stato candidato per una lista nel Comune di Millesimo.

Oggi, però, è giunta la tragica notizia. L’intero mondo calcistico locale, in breve tempo, ha appreso la scomparsa dell’allenatore.

Il funerale verrà celebrato lunedì 30 settembre alle ore 16 nella chiesa parrocchiale di Millesimo.

Messaggio di cordoglio della Vadese Calcio 2018 che “piange la morte de mister del Millesimo Edy Amendola. Il mister Tony Saltarelli, i giocatori e la società tutta porgono le più sentite condoglianze alla famiglia e alla società”.

L’Asd Ceriale Progetto Calcio “porge le più sentite condoglianze alla famiglia e alla società Asd Millesimo Calcio per l’improvvisa e assurda scomparsa di mister Edy Amendola. Che la terra ti sia lieve”.

“Tutto il Quiliano&Valleggia, appresa la sconcertante notizia della scomparsa di mister Edy Amendola, si stringe alla famiglia e all’Asd Millesimo Calcio”.

“Condoglianze” giungono da parte di tutta l’Atletica Gillardo Millesimo.

“Condoglianze vivissime” da parte di Ugo Piave, ex presidente della Loanesi San Francesco.

“Il presidente, il consiglio direttivo e tutti i tesserati dell’Asd Santa Cecilia, affranti per la scomparsa di Edy Amendola, grande uomo di calcio, esprimono ai familiari, alla società Millesimo e agli amici del caro Edy le più sincere condoglianze per questo profondo momento di lutto”.

Il Savona Fbc: “Il residente Roberto Patrassi, la dirigenza, i tecnici e i giocatori porgono le più sentite condoglianze alla famiglia Amendola e alla società Asd Millesimo Calcio per la prematura scomparsa del mister Edy Amendola”.

“La società porge le più sentite condoglianze alla famiglia e alla società Asd Millesimo Calcio per la dolorosa scomparsa di mister Edy Amendola” scrive il Vado FC 1913.

L’Asd Albenga 1928 “partecipa con commozione al dolore per la scomparsa improvvisa di Edy Amendola, allenatore dell’Asd Millesimo Calcio. La presidente Claudia Fantino, la dirigenza, lo staff tecnico, la squadra e i collaboratori tutti dell’Asd Albenga 1928 si uniscono con profonda commozione al dolore della famiglia Amendola e dell’Asd Millesimo Calcio”.

“In questo giorno triste per tutto il calcio dilettantistico savonese, il Finale Fbc si unisce al dolore di tutti gli uomini di calcio, del Millesimo e della famiglia di mister Amendola. Ogni componente della famiglia giallorossoblù si stringe intorno a chi ha visto sparire improvvisamente e prematuramente un pezzo di grande valore della propria vita affettiva, professionale e calcistica, come Edy”.

“La Asd Cairese 1919 tutta si unisce nel ricordo di Edy Amendola, l’ennesima figura del ‘nostro mondo’ che dobbiamo a malincuore salutare, così all’improvviso, da rimanere senza parole. La società si stringe in un forte abbraccio, nei confronti dei familiari e di tutti i componenti della società del Millesimo Calcio”. “Umile, sempre discreto, ma soprattutto buono, capace di trascinare con il suo entusiasmo, in egual misura, sia bambini delle giovanili che giocatori delle prime squadre – commenta il Dg Franz Laoretti. “Sono stato anni a cercare di convincerlo a venire a lavorare nel nostro settore giovanile, conoscendo le sue grandi doti di educatore, ma Edy ha sempre messo davanti l’impegno preso verso la sua società, il Millesimo, i suoi ragazzi. Rimarrà sempre vivo, in tutti noi, il suo ricordo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.