IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anteas Albenga, incremento di trasporti e assistenza sanitaria: “Servono più risorse per garantire il servizio”

Nei numeri dell'associazione albenganese l'incremento esponenziale delle attività negli ultimi anni

Nel comprensorio di Albenga la solidarietà viaggia anche a bordo di una piccola utilitaria bianca, guidata da volontari, che trasporta persone anziane bisognose di visite mediche o comunque di un aiuto nella vita quotidiana, come ad esempio fare la spesa, recarsi a messa, alla Caritas, alla Posta o in altri uffici pubblici.

E’ la Fiat Panda diesel 4×4 dell’Anteas (Associazione nazionale tutte le età attive per la solidarietà, una no-profit nata nel 1996), vettura in dotazione al nucleo ingauno composto attualmente da sette volontari, tra cui due giovani e cinque pensionati. L’attività è in continuo aumento: dai 32 servizi (circa 500 chilometri) effettuati nella seconda parte del 2016, quando è entrata in funzione, si è passati ai 5.595 chilometri, collegati a 207 trasporti, del 2017 e ai 316 viaggi del 2018. E nel 2019, ad oggi, ègià stata superata quota 200.Un incremento esponenziale.

La maggior parte del trasporti parte da Albenga e le destinazioni più frequenti sono l’ospedale Santa Maria di Misericordia, il Santa Corona di Pietra Ligure, il Centro diagnostico di Andora, il Polo sanitario di Toirano, il Centro diurno di Alassio, l’Asl di Savona e in generale tutto il comprensorio ingauno e alassino, vallate comprese, raggiungendo Villanova, Zuccarello, Castelvecchio, Erli, Vendone e tante altre località. In certi casi la vettura ha compiuto tragitti più lunghi, anche fuori provincia, raggiungendo ad esempio Arenzano o Ceva.

Il servizio di svolge in stretta collaborazione con il Distretto socio sanitario di Albenga e i servizi sociali dei vari Comuni. Le persone bisognose che intendono usufruirne possono mettersi in contatto con i servizi sociali del Comune di residenza che valuterà i singoli casi e a sua volta segnalerà l’utente alla sede provinciale di Anteas Savona (numero verde 800-555315 dal lunedì al venerdì, ore 9-12).

Finora il servizio del comprensorio ingauno ha usufruito di un contributo erogato attraverso il Distretto socio sanitario: le spese però sono tante e dall’Anteas parte un appello a cittadini e aziende locali per un sostegno a questo importante servizio a favore della comunità.

L’associazione è un ente ufficialmente riconosciuto ed è possibile scaricare l’importo della denuncia dei redditi.

Oltre al servizio di traporto, i volontari del nucleo albenganese di Anteas hanno dato vita ad altre iniziative, anche nello spirito di favorire un contatto più stretto tra varie generazioni: corsi di memory per anziani organizzati in varie località, di apprendimento rapido, per nonni e nipoti, di scacchi a scuola. Alcuni volontari sono impegnati inoltre a recarsi settimanalmente presso anziani soli per offrire un po’ di compagnia e sbrigare eventualmente qualche qualche commissione. In programma corsi per la sicurezza in casa e la prevenzione di incidenti domestici, in collaborazione con i Vigili del fuoco, e contro furti e truffe, in collaborazione con i carabinieri. Un’altra proposta riguarderà il tema dell’alimentazione, con i consigli di un medico e di un nutrizionista

Anteas opera in tutta Italia e copre con i suoi servizi anche la nostra provincia, comprese le aree di Savona e della val Bormida. Il primo dicembre scorso è stata inaugurata “La casa del volontariato” in via San Lorenzo 6 a Savona, nella quale ha trovato posto anche la nuova sede di Anteas, il cui presidente provinciale è Roberto Grignolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.