IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albissola Marina, il 22 settembre Vanni Oddera stupirà in sella alla sua moto nell’evento “30 All’Ora” evento foto

Nel corso del pomeriggio grande show di Oddera, stand e simulazioni di guida

Albissola Marina. Prima edizione di un grande evento dedicato alla sicurezza stradale e alla patente per tutti, a cura dell’autoscuola Delta, in collaborazione con il consorzio Promotur e il contributo del Comune di Albissola Marina: durante il pomeriggio di domenica 22 settembre, sul Lungomare degli Artisti ci saranno stand espositivi, simulazioni di guida sicura e il grande show di Vanni Oddera.

L’autoscuola Delta, da settembre 2018, ha dato inizio al progetto “30 All’Ora”: con 30 euro di un’ora di guida di ogni allievo ha così finanziato l’evento sulla sicurezza stradale e supportato un ragazzo disabile nel conseguimento della patente. L’obiettivo dell’evento è, infatti, quello di far conoscere e trasmettere, al di fuori dell’ambito dell’autoscuola, principi, strumenti e sistemi di sicurezza alla guida dei veicoli, cercando di raggiungere più persone.

In questo modo l’autoscuola Delta ha dato l’opportunità agli allievi di sentirsi parte di un progetto sociale che, oltre ad approfondire le nozioni sulla sicurezza, ha avuto lo scopo di sensibilizzare i ragazzi sulle tematiche e sulle difficoltà che incontrano le persone disabili sulla strada.

“Da oltre 20 anni – dice Barbara Crispigni dell’autoscuola Delta – mi occupo di educazione stradale: in questi anni molte cose sono cambiate, è cambiata la scuola, il modo di fare istruzione, il livello di cultura e tutto questo va a scontrarsi con definizioni e termini burocratici purtroppo presenti nei quiz ministeriali. La scuola guida da alcuni è vista come un tramite per conseguire la patente, per me e per i miei collaboratori è una scuola, dove abbiamo la fortuna di poter seguire i ragazzi in piccoli gruppi e ancora meglio in modo individuale, così da riuscire ad ascoltarli e comprendere i vari livelli di cultura dei giovani e meno giovani”.

“In questo modo riusciamo a gestire meglio le difficoltà della dislessia, della lingua diversa dalla nostra o semplicemente fare ottenere dei risultati a chi è meno motivato”.

Continua Barbara: “Alla base dell’educazione stradale c’è l’educazione e questo ahimè non è sempre presente, perciò è difficile far capire che regolare la velocità, usare sistemi di ritenuta per i nostri figli, allacciare le cinture è solo esclusivamente per la nostra sicurezza. Aver voluto coinvolgere Vanni Oddera non è solo fare uno spettacolo di free style: Vanni con la sua mototerapia, il suo impegno e la sua sensibilità è in perfetta sintonia con il nostro modo di rapportarci ai ragazzi. Alla fine di una giornata di lavoro conta cosa siamo riusciti a dare, mettersi in discussione, correggersi, modificarsi e ripartire. Noi lavoriamo cosi”.

Per tutto il pomeriggio dalle 15 sul Lungomare degli Artisti sarà presente uno stand dell’autoscuola Delta, che coinvolgerà i partecipanti in prove di guida con simulatori, mentre gli istruttori professionisti, collaboratori della scuola, simuleranno percorsi d’esame. Oltre alla scuola guida, saranno presenti anche altri stand di concessionari moto/auto/bici elettriche, che oltre a presentare modelli e tipologie di veicoli diversi, avranno come scopo principale quello di consigliare i presenti, proponendo loro moto adeguate all’età e alle proprie capacità, sottolineando l’importanza di avvicinarsi al mondo delle due ruote gradualmente.

L’evento avrà al suo interno il grande show di Vanni Oddera, campione di free style motocross, la disciplina che, grazie all’uso di rampe e trampolini appositi, permette di fare grandi evoluzioni acrobatiche con le moto da cross. Oltre che nelle evoluzioni in moto, da molto tempo ormai Vanni Oddera è impegnato nel progetto Mototerapia, che permette a bambini e disabili di salire in sella con i campioni e assaggiare in prima persona il brivido delle moto da cross.

Il campione di freestyle motocross, che si esibisce ormai in tutto il mondo, insieme al suo team stupirà residenti e turisti con evoluzioni e voli (con tre esibizioni alle 15, 17 e 18.30) per un pomeriggio di pura adrenalina.

Un grande spettacolo per un evento importante e pieno di significati, che vuole essere la prima edizione di una lunga serie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.