IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, rapina a mano armata alla Carige: due fermi

Un uomo e una donna sono stati arrestati dalla polizia, si cerca ancora un terzo bandito

Alassio. Due fermi per rapina a mano armata avvenuta ieri alle 13 alla Carige di Alassio, in via Giuseppe Mazzini: si tratta di un uomo ed una donna, il primo parte attiva nel colpo messo a segno alla filiale, la seconda sarebbe il complice che aspettava i due banditi con l’auto bianca per la fuga in direzione Laigueglia.

I due fermi sono stati operati dalla polizia del commissariato di Alassio in collaborazione con la Squadra Mobile della Questura di Savona: sono due dei tre sospettati dell’assalto all’istituto di credito alassino.

Due uomini con volto travisato hanno fatto irruzione all’interno della banca e sotto la minaccia di una pistola si sono fatti consegnare il denaro contenuto in due casse, per un bottino di 33 mila euro: in seguito sono fuggiti a piedi, prima di raggiunere la vettura che li stava aspettando.

La loro posizione è ora al vaglio degli inquirenti, mentre si cerca ancora il secondo uomo autore della rapina.

La polizia ha prontamente avviato i riscontri e gli accertamenti investigativi che hanno permesso di risalire a due dei tre responsabili del colpo alla Carige alassina.

Alle ore 12.00, presso la Sala Riunioni della Questura di Savona, avrà luogo una conferenza stampa sull’attività investigativa condotta da Squadra Mobile e Commissariato di Alassio, sul fermo di due autori della rapina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.