IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Violenza di genere, 4 divieti di avvicinamento emessi in 48 ore dal gip di Savona

L'entrata in vigore del "codice rosso" ha confermato l'impegno dell'autorità giudiziaria nella tutela delle vittime di maltrattamenti e stalking

Più informazioni su

Savona. Dallo scorso 9 agosto è in vigore il cosiddetto “codice rosso”, ovvero la legge che ha modificato il codice penale in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere. Un provvedimento che ha introdotto alcune novità dal punto di vista procedurale per cercare di snellire e velocizzare l’avvio dei procedimenti penali per stalking, maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.

Scopo del “codice rosso” è infatti quello di offrire la massima tutela possibile alle vittime di questi odiosi reati che, una volta fatta denuncia alle autorità competenti, dovrebbero vedere una risposta immediata, soprattutto per quanto riguarda le eventuali misure cautelari.

Ovviamente, la nuova norma è stata immediatamente recepita anche in tribunale a Savona dove, soltanto la scorsa settimana, il gip Fiorenza Giorgi ha firmato quattro provvedimenti di divieto di avvicinamento alla persona offesa in due giorni. “In tutti questi casi – precisa il giudice – la misura cautelare è stata emessa subito, il giorno stesso in cui è stata richiesta dal pm”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.