IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze aderisce all’Albo degli enti di accoglienza del servizio civile universale

il Comune di Varazze potrà disporre a costo zero degli operatori volontari del Servizio Civile Universale da impegnare nei diversi settori previsti dal decreto legislativo

Varazze. Con una delibera di giunta del 29 agosto il Comune di Varazze ha deciso di aderire all’Albo degli enti di accoglienza del servizio civile universale, la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita al servizio di difesa, non armata e non violenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per il territorio.

“Con questa adesione – spiega il Sindaco Alessandro Bozzano – il Comune di Varazze potrà disporre a costo zero degli operatori volontari del Servizio Civile Universale da impegnare nei diversi settori previsti dal decreto legislativo concernente l’istituzione e la disciplina del Servizio Civile Universale. I volontari in Servizio Civile saranno destinati alle aree di intervento proprie delle politiche sociali, educative, agricole, estere; di protezione civile, del patrimonio ambientale, del patrimonio storico artistico e culturale”.

“Il servizio – tiene a specificare il primo cittadino – avrà una durata di otto mesi e servirà ad implementare alcuni servizi che già il Comune offre o per garantire nuove prestazioni”.

“Questa normativa, inoltre – prosegue il vicesindaco Pierluigi Pierfederici – attribuisce grande importanza al ruolo delle reti. Infatti, al fine di garantire una maggiore efficacia ed efficienza dei programmi di intervento ed assicurare una più ampia rappresentatività, gli enti del servizio civile universale possono costituire reti con altri soggetti pubblici e privati. La circolare introduce inoltre nuove figure da accreditare, e in generale, la previsione di un sistema molto più articolato e professionale”.

“Questo è perché il nostro comune è da sempre attento a ogni possibilità di sviluppo del territorio in ambito sociale e vuole essere promotore negli anni di diversi progetti rivolti ai giovani, che garantiscano loro una più consapevole crescita umana e professionale e consentano ai cittadini di beneficiare delle attività programmate. Proprio con questa motivazione – conclude il vicesindaco – l’Amministrazione ha deciso di iscrivere il Comune di Varazze all’albo del servizio civile universale, al fine di partecipare al nuovo corso del servizio civile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.