IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un pezzo di storia del Comune di Borghetto va in pensione: Novello, Valastro , Pescio e Giordano salutano i colleghi

La "quota 100" ha ridotti i ranghi del Comune

Borghetto Santo Spirito. Giovanni Novello, Antonio Valastro e Francesco Pescio, storici dipendenti del Comune di Borghetto, vanno in pensione.

“Quest’estate – spiega il vice sindaco con delega ai lavori pubblici Luca Angelucci – il nostro Comune è stato segnato da pensionamenti che hanno ridotto il personale, comportando la necessità di nuovi assetti organizzativi; ma non è solo questione di efficienza: andare in pensione dopo tanti e tanti anni di servizio è un passaggio delicato a livello umano, non ci saranno più rapporti quotidiani con i colleghi e i cittadini e quest’aspetto per chi va e per chi resta crea comunque una mancanza. Ma siamo sicuri che i nuovi pensionati torneranno spesso a trovarci, magari per un saluto o per un consiglio, ce n’è sempre bisogno”.

Dopo il pensionamento, già ricordato dall’amministrazione comunale, di Pietro Francesco Pescio, capo squadra della manutenzione del verde pubblico, per oltre vent’anni addetto del settore nettezza urbana e del verde pubblico e “sempre pronto con generosità a mettere nel suo lavoro tutta la sua grinta ed energia”, è stato il capo squadra degli operai dei lavori pubblici Antonio Valastro a salutare i colleghi per la pensione.

“Antonio Valastro è stato in forza al Comune per molti anni e ha dimostrato sempre un grande attaccamento alla nostra comunità, rendendosi sempre disponibile con le sue competenze anche nelle emergenze, dando un senso di tranquillità alle amministrazioni che si sono avvicendate nella gestione quotidiana di un paese piccolo ma con molte complessità. Il suo carattere deciso ma comprensivo è stato un collante per la squadra di operai, che devono essere sempre ben indirizzati e motivati, in considerazione della varietà delle mansioni che svolgono e della velocità dei tempi di risposta richiesti. La disponibilità di Antonio è stata preziosa anche durante quest’estate, dopo il pensionamento, quando si è reso disponibile ad accompagnare la guida escursionistica durante le escursioni programmate dal Comune tra Borghetto e Ceriale, una presenza importante per la riuscita e l’ordine dell’evento. Inoltre è stato prezioso il suo contributo tecnico per la buona riuscita della rassegna culturale ‘Serate con l’Autore’, prestato, anch’esso, gratuitamente. Grazie, quindi, anche per questi gesti che aiutano a sentirci parte di una comunità”.

Altro pensionamento importante quello del geometra Giovanni Novello, Nanni per i colleghi e amici, che “con la sua memoria storica e le sue competenze è stato una fonte di informazioni importante per tutti. Figura quasi sacra all’interno dell’Ente in cui ha lavorato moltissimi anni, interrotti solo da una parentesi di lavoro svolta presso la Servizi Ambientali, società di cui il Comune di Borghetto è il secondo azionista. Moltissimi gli aneddoti che lo vedono protagonista raccontati dai colleghi. L’Ufficio Lavori Pubblici rimane orfano di una grande professionalità che ha saputo adeguarsi ai vari ruoli che, per spirito di servizio, ha dovuto ricoprire nel corso della sua lunga carriera”.

“Non meno sentito è stato il congedo del Geom. Angelo Giordano che nonostante avesse un contratto part-time di non molte ore settimanali, è stato sempre e comunque un punto di riferimento per i colleghi, riuscendo a dare il giusto contributo all’operatività dell’ufficio”.

“Ora spetta ai colleghi rimasti rimboccarsi le maniche per cercare di rendere meno evidente la mancanza dei neo pensionati ai quali vanno, da parte di tutta l’amministrazione e i dipendenti, i migliori auguri per trascorrere al meglio i meritati anni di pensione”, conclude Angelucci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.