Pallanuoto

Scudetto Under 15, Rari Nantes Savona in finale: affronterà il Posillipo

I biancorossi hanno sconfitto l'Acquachiara per 4-2 in semifinale

Savona. Rari Nantes Savona e Acquachiara si erano incontrate ieri, nell’ultima giornata della fase a gironi. Ne era scaturito un pareggio, 5 a 5.

Oggi, nella partita valevole quale semifinale scudetto, i biancorossi hanno confermato il valore dimostrato nei precedenti incontri e si sono imposti per 4-2. I savonesi nella prima metà di gara non hanno subito reti, colpendo due volte nel secondo tempo. I napoletani hanno accorciato le distanze nel terzo parziale, ma nel quarto tempo un rigore trasformato da Taramasco e un gol di Nuzzo hanno chiuso i conti. Ininfluente la rete di Fortunato ad una manciata di secondi dalla sirena.

Il tabellino:
Carige Rari Nantes Savona – Acquachiara Ati 2000 4-2
(Parziali: 0-0, 2-0, 0-1, 2-1)
Carige Rari Nantes Savona: Valenza, Brando, Bragantini, Felline 1, Galleano, Gastaldello, Nuzzo 2, Severino, Di Murro, Urbinati 1, Taramasco 1, Cora, Asco, Aschiero, Giordano. All. F. Mistrangelo
Acquachiara Ati 2000: Chianese, Cielo, Fortunato 1, Maione 1, Cassaniti, Di Guida, Fr. Angelone, D. Musacchio, C. Angelone, Fa. Angelone, M. Rocchino, Nazzaro, Marialto, Di Maro, Sauro. All. Petrucci.
Arbitri: Doro e Severo. Giudice: Rotunno.
Note. Superiorità numeriche: Savona 0 su 2 più 1 rigore realizzato, Acquachiara 1 su 9. Usciti per limite falli: Urbinati a 1’06” dalla fine del quarto tempo. A 2’37” dalla fine del quarto tempo espulso Fr. Angelone per proteste. A 0’57” dalla fine del secondo tempo espulso Alvino (accompagnatore Acquachiara) per proteste; a 0’04” dalla fine del terzo tempo espulso Sanguineti (accompagnatore Savona) per proteste.

Domani, venerdì 9 agosto, alle ore 12, nella piscina di Ostia, si giocherà la finale che assegnerà il titolo di campione italiano Under 15. Saranno di fronte la Rari Nantes Savona e il Posillipo. I rossoverdi hanno avuto la meglio sulla Roma Vis Nova per 10-8 dopo i tiri di rigore.

In precedenza si disputeranno le altre finali. Alle ore 9 Telimar Palermo contro San Mauro per il 7°/8° posto. Alle ore 10 Pro Recco contro AN Brescia per il 5°/6° posto, dato che i liguri hanno battuto i siciliani per 10-1 e i lombardi hanno prevalso sul San Mauro per 7-1.

Alle ore 11 Roma Vis Nova contro Acquachiara per il 3°/4° posto. Infine, la finalissima, per stabilire chi succederà nell’albo d’oro al Catania. La Rari Nantes Savona ha in bacheca quattro titoli di campione Under 15 e vincendo aggancerebbe in vetta a quota cinque Bogliasco e Camogli; il Posillipo ne ha vinti due.

leggi anche
  • Finali scudetto
    Under 15: Rari Nantes Savona vittoriosa sul Telimar, ora la semifinale con l’Acquachiara
  • Pallanuoto
    Finali Under 15: la Rari Nantes Savona pareggia ed è prima nel girone
  • Finali scudetto
    Under 15, bene la Rari Nantes Savona: secondo successo di misura
  • Pallanuoto
    Under 15, finali scudetto: parte bene la Rari Nantes Savona
  • Pallanuoto
    Under 15, al via la final eight: Rari Nantes Savona a caccia dello scudetto
  • Under 15
    La Rari Nantes Savona si ferma ad un passo dal tricolore: Posillipo campione d’Italia
  • Pallanuoto
    Rari Nantes Savona Under 15 seconda, Maricone “Si è concluso un anno straordinario per i nostri ragazzi”