IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, fermato con 6 grammi di hashish in piazza Martiri: torna libero in attesa del processo

Nei guai è finito un 39enne milanese: in casa i militari hanno trovato altri 40 grammi di droga

Più informazioni su

Savona. E’ stato processato per direttissima questa mattina Alessandro Ciuffreda, il trentanovenne milanese finito in manette nel pomeriggio del 14 agosto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di 46 grammi di hashish. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Savona nel corso di un controllo nella zona di piazza Martiri della Libertà.

I militari hanno notato l’uomo insieme ad una persona in bicicletta che poi si è allontanata e hanno deciso di procedere con un controllo. Alla vista delle divise Ciuffreda è apparso stranamente nervoso tanto che, quando gli uomini dell’Arma gli hanno chiesto se avesse con sé della droga, ha spontaneamente consegnato circa 6 grammi di hashish. A quel punto, i carabinieri hanno effettuato anche una perquisizione domiciliare che ha permesso di trovare altri 40 grammi della stessa sostanza stupefacente, oltre ad un bilancino ed alcune bustine, e così il trentanovenne è stato arrestato.

Questa mattina il giudice ha convalidato il suo arresto senza disporre nessuna misura cautelare. Vista la richiesta di termini a difesa avanzata dal legale dell’imputato il processo è stato rinviato al prossimo 3 ottobre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.