IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, un arresto per estorsione: deve scontare 4 anni di carcere

Gli agenti della Squadra Mobile di Savona lo hanno rintracciato e fermato

Pietra Ligure. I poliziotti della Squadra Mobile di Savona hanno tratto in arresto un cittadino moldavo, in esecuzione ad un provvedimento emesso dall’Autorità Giudiziaria moldava in ordine al reato di estorsione.

L’uomo, classe 1985, è stato coinvolto in una indagine per fatti risalenti al 2012 in Moldavia: al centro della vicenda un caso di violenza sessuale che vede coinvolto anche un ispettore di polizia moldavo per aver cancellato atti di indagine tra il luglio e agosto di quell’anno, ricevendo in cambio una cifra di 2.100 euro.

Il provvedimento è stato emesso da una Corte di Appello della Moldavia.

L’arrestato, dopo gli atti di rito, è stato condotto in carcere a disposizione della magistratura: per lui è già stata disposta l’estradizione nel suo Paese, dove dovrà scontare una pena di 4 anni di reclusione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.