IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, De Vincenzi: “Arpal conferma la bontà delle nostre acque di balneazione”

Il sindaco fa chiarezza riguardo gli esiti delle analisi sui campioni d'acqua prelevati da Goletta Verde alla foce del torrente Maremola tra il 2 e il 4 agosto scorsi

Pietra Ligure. “La foce del torrente Maremola, come tutti gli sbocchi a mare dei corsi d’acqua, è categoricamente esclusa alla balneazione in maniera continuativa”. Lo ricorda il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi cercando di fare chiarezza riguardo gli esiti delle analisi sui campioni d’acqua prelevati da Goletta Verde alla foce del torrente Maremola tra il 2 e il 4 agosto scorsi.

“Come testimoniano le fotografie allegate al dossier di Legambiente, i campioni sono stati prelevati all’interno della foce del Maremola, area non direttamente collegata al mare, in una zona di acqua stagnante che di per sé favorisce la proliferazione dei batteri determinando una variazione anomala dei dati che, quindi, non riflettono la reale condizione delle acque marine circostanti. Come risulta chiaramente dai dati di controllo di Arpal, facilmente reperibili sul sito dell’agenzia regionale deputata alla protezione dell’ambiente e che comunque alleghiamo, la qualità del mare di Pietra Ligure nelle zone interessate, a levante del torrente Maremola e in aree di balneazione consentita, è classificata da inizio stagione (1 maggio) ‘buona’, ad eccezione di 4 giorni, dal 22 al 25 maggio, in cui le rilevazioni risultano lievemente superiori alla norma a causa di un guasto prontamente riparato, riportando subito i parametri nei livelli consentiti”.

“Questa amministrazione, dal suo insediamento a fine maggio, ha immediatamente attivato azioni di monitoraggio di eventuali scarichi non conformi e subito provveduto a eliminare le criticità accertate. Tale attività di verifica continua a tutt’oggi e continuerà anche nelle prossime settimane e porterà, appena terminata la stagione estiva, alla realizzazione, con interventi eseguiti direttamente dal Comune o in capo a Servizi Ambientali Spa, società concessionaria delle reti di fognatura e depurazione comunali, di tutte quelle opere che vadano ad eliminare definitivamente gli eventuali inconvenienti riscontrati. L’attenzione alla salvaguardia della salute dei nostri cittadini e dei nostri ospiti è una priorità assoluta della nostra amministrazione, già più volte dimostrata in questi poco più di due mesi di lavoro, la tranquillità e la fiducia dei nostri cittadini attuando interventi puntuali al fine di prevenire quelle possibili criticità che potessero mettere a rischio e dei numerosissimi turisti che ogni giorno scelgono Pietra Ligure per le loro vacanze e che ci onoriamo di accogliere”.

“I dati Arpal e una corretta contestualizzazione dei fatti ridimensionano notevolmente e in modo chiaro l’allarmismo di Goletta Verde, alla quale, peraltro, riconosco un lavoro importante per la continua attenzione cui ci richiama nella difesa dell’ambiente e delle acque marine”.

Qui i risultati delle analisi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.