IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuova mareggiata, onde lunghe e spiaggia risicata ad Alassio. Ma i turisti non “demordono”

Nonostante le rassicurazioni del Comune, anche la “Gara dei Castelli di Sabbia” sarebbe a rischio

Alassio. Dopo i mesi di giugno e luglio all’insegna delle polemiche sul ripascimento e della carenza di sabbia, arriva agosto, i cui primi giorni, però, appaiono tutt’altro che confortanti. Una nuova mareggiata, con onde lunghe, si è infatti abbattuta sull’intera Riviera di Ponente.

Mareggiata Alassio

E a pagare un conto salato è stata nuovamente Alassio, già da tempo alle prese con il problema spiagge. Nei giorni scorsi, lo stesso sindaco Marco Melgrati aveva postato sulla sua pagina Facebook una foto che mostrava ben 5 file di ombrelloni in alcune spiagge alassine. Ma una manciata di giorni dopo (oggi), la situazione si è nuovamente “rovesciata” e appare diametralmente opposta.

Mentre le spiagge in zona passeggiata Ciccione e fino al porto “resistono”, così come quelle di Borgo Coscia, a patire le conseguenze peggiori sono state quelle più “centrali”, in zona molo, con onde lunghe arrivate con costanza fino alla passeggiata.

E l’ultima mareggiata, unita a possibili precipitazioni nella giornata di domani, stanno creando ulteriore apprensione, anche e soprattutto in relazione alla tradizionale “Gara dei castelli di sabbia” che, oltre alle defezioni di numerosi partecipanti rispetto agli scorsi anni, sembrerebbe dunque a serio rischio svolgimento.

Mareggiata Alassio

Ma nonostante tutto, i turisti non si sono arresi e, incuranti anche del cielo plumbeo, hanno affollato il poco litorale presente passando una giornata “di spiaggia” alternativa ma, a giudicare dagli scatti, non meno divertente del solito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.