IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lutto per la scomparsa dell’ex insegnante Giovanna “Pupi” Rolandi foto

Era stata assessore alla cultura ad Albisola con la giunta Orsi ed aveva insegnato per anni all'Itis di Savona

Più informazioni su

Savona. Lutto a Savona e Albisola per la scomparsa a 79 anni dell’insegnante Giovanna Rolandi, nota con il soprannome di “Pupi”, che era molto conosciuta anche nel mondo del volontariato e della politica, oltre che in quello scolastico.

Giovanna Rolandi era stata per due volte assessore all’istruzione e alla cultura nel comune di Albisola, dal 2011 al 2019, con la giunta Orsi.

Prima della pensione aveva insegnato per anni lettere all’Itis di Savona, ma durante la sua vita è stata attiva anche nel sociale ricoprendo incarichi nella sezione Fidapa di Savona e nell’Associazione Carabinieri, oltre ad essere cavaliere dell’Omri. I rosari si terranno alle 18.30 di oggi e domani presso la camera ardente dell’Ospedale San Paolo in Valloria. Il funerale sarà celebrato lunedì alle ore 15 nella Chiesa di San Nicolò ad Albisola Superiore.

Tantissimi i ricordi apparsi sui social network, tra cui quello dell’assessore Luca Ottonello: “Sono quei giorni che pensi non possano arrivare mai e quando arrivano ti lasciano spiazzato. Sono quelle persone che credi imbattibili che quando diventano vulnerabili ti lasciano un tonfo al cuore. Se ne è andata Giovanna ‘Pupi’ Rolandi. Una grande donna, poi una collega, una professionista, un’amica. Una Signora d’altri tempi che con la sua classe, la sua eleganza, le sue buone maniere e il suo carattere forte e tenace ma al contempo sensibile e pragmatico mi ha lasciato un bagaglio di ricordi e insegnamenti notevole”.

giovanna rolandi

“Pupi cara, credo di potermi ritenere fortunato ad averti conosciuta, ad avere potuto lavorare a tuo fianco, ad essere stato tuo amico e per avere scambiato sane risate e belle esperienze insieme a te. Ciò che hai dato a tutte le persone che ti hanno conosciuta, prima i tuoi allievi e poi i nostri cittadini è stato di grande valore e hanno potuto apprezzarti, stimarti e volerti bene tutti. Hai sempre messo cuore, passione e impegno in ciò che hai fatto. Da oggi avremo un grande vuoto tra noi, ma potremo solo colmarlo come volevi tu, ricordandoti e diffondendo ‘cultura’. Voglio ricordarti così, insieme su di un palco, ancora una volta. Che la terra ti sia lieve Pupi, Albisola ti ricorderà sempre” conclude Ottonello.

“Ieri ci ha lasciate la nostra cara amica e socia Giovanna Rolandi, per tutti Pupi. Socia della nostra Sezione dal 1993, ne è stata Presidente nel triennio 2000/2003, Consigliera del Distretto Nord Ovest nel biennio 2003/2005. Durante la sua lunga militanza in Fidapa è stata per noi esempio di eleganza e di autorevolezza ed ha saputo trasmetterci l’autenticità dei valori associativi, valori che ha manifestato anche durante i suoi dieci anni da Assessore alla cultura nel Comune di Albisola Superiore” il ricordo della sezione savonese dell’associazione.

“Sono quelle notizie che non vorresti mai avere. Pur se su fronti opposti alle elezioni del 2014 tra noi non è venuto mai il galateo anzi. Abbiamo collaborato per #SalviamoilCastellaro, hai voluto leggere la mia tesi di laurea e a seguito hai voluto fortemente il mio corso di Giornalismo all’Unitre di Albisola. Ci siamo sempre voluti bene e oggi mi manchi perché con te il confronto non era mai prettamente politico ma di più ben ampio respiro. Un rimorso lo ho cara Pupi: di non averti portato la Sacripantina che ti avevo promesso prima di fine mandato alla bicchierata di Natale dei professori dell’Unitre. Mi mancherai e ci mancherai! Riposa in pace Giovanna” il ricordo commosso di Andrea Toso.

La foto con l’assessore Ottonello è di Giovanna Cavallo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ClaudioG

    Ho avuto il privilegio di averla avuta come insegnante all’ITIS nei primi anni 80. Ero adolescente, tecnocrate ed affatto interessato alle materie umanistiche. Ho galleggiato nel biennio fino alla sua presa in carico. Mi ha seguito, guidato, compreso. E i risultati non sono mancati. Immediatamente dopo il diploma ho vinto un concorso ove le mie capacità tecniche sono state del tutto inutili. E dall’altra parte dell’Italia l’ho sempre idealmente ringraziata per quanto mi ha trasmesso. Grazie Prof.