IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Ordine del Gheppio e Game Of Kings a Cairo Medievale foto

Il gruppo ha dato vita alla città di Dite, tra cacciatori, alchimisti, erboristi e loschi figuri

Cairo Montenotte. Grande partecipazione dell’Asd Ordine del Gheppio durante i giorni di festività di Cairo Medievale con l’allestimento della città di Dite, villaggio dove, con il mercato storico e gli innumerevoli banchi di didattica, personaggi vari come cacciatori, alchimisti, pittori, ceramisti, scultori, erboristi e loschi figuri intenti in attività di gioco d’azzardo interagivano e coinvolgevano il pubblico facendolo immergere totalmente nelle attività proposte.

“Un’atmosfera avvolgente che trasportava direttamente indietro nei secoli chiunque venisse coinvolto – commentano dalla Asd – senza dimenticare inoltre i diversi spettacoli come la giocoleria infuocata dei loro magnifici artisti, accompagnata da duelli impeccabili. Il tutto immerso nella musica suggestiva delle cornamuse e dei tamburi dei loro musici accompagnati dai talentuosi bambini del gruppo storico di Calizzano”.

Il gruppo ringrazia “la pro loco di Cairo, tutti gli artisti che hanno contribuito a rendere magnifica questa festa e soprattutto il numerosissimo pubblico senza cui tutto questo non sarebbe mai stato possibile”.

In occasione della serata di chiusura, nell’arena posta in centro piazza, si sono alternati gli artisti di casa e alcuni personaggi principali della serie Game of Kings, tra cui Matteo Arienti (Klayne Vorbon), Dario Rigliaco (Arsen Voros e autore della serie), Marco Serra (Bronha Sandor), Enrico Salerno e Juri Simonich (Garandor e Araton di Winrell) la regina Rosa-Angela Rivituso (Ilendor Lagostin) e la bella Octasia, la vichinga Simona Rossi, oltre che molti figuranti presenti sui set dei nuovi episodi, come lo stesso presidente della compagnia Ordine del Gheppio, Michele Carlevarino con i suoi ragazzi.

La D&e Animation ha promosso la serata di presentazione cinematografica al multisala Diana di Savona, nella serata del 3 ottobre 2019, dove sarà possibile vedere gli episodi inediti girati quest’anno tra Genova e Savona. E lo hanno fatto senza esclusione di effetti speciali, dai monitor piazzati in uno stand fino ai combat show live con le spade infuocate. Seguirà il tour il 4 ottobre al cinema Moretti di Pietra Ligure per poi tornare a Genova in occasione della prima edizione dell’abracadabra festival che si terrà il 6 ottobre a Villa Serra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.