IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lampioni spenti da un mese a Cosseria, il sindaco emette un’ordinanza per obbligare Enel Sole alle riparazioni

"Al fine di tutelare l'incolumità degli utenti"

Cosseria. Nella giornata di ieri il sindaco di Cosseria Roberto Molinaro ha emesso nei confronti della società Enel Sole o EnelX, che gestisce l’illuminazione pubblica nel comune dell’entroterra, un’ordinanza che dispone “l’intervento urgente al fine di tutelare l’incolumità degli utenti”.

“Nonostante varie segnalazioni effettuate al numero verde attivo H24 e tramite Pec – spiega Molinaro – vi sono una dozzina di punti luce spunti da oltre un mese. In questa settimana oramai terminata ho avuto molteplici assicurazioni da parte dei responsabili tecnici di Enelsole, ma a parte il ripristino dell’illuminazione della pista ciclopedonale di Lidora e che da quando è stata inaugurata ad ottobre 2014, continua ad avere un’illuminazione a spot poichè dopo pochi giorni dall’ennesima riparazione si interrompe nuovamente, altre aree come il centro abitato di Lidora, Lidora alta e località Giroso hanno lampioni spenti”.

“Le giustificazioni di questi ritardi sono state molteplici, pare che sia subentrata un’altra società Toscana in subappalto. Gli operatori tecnici con i quali l’amministrazione si interfacciava pare siano stati licenziati; li ho ricevuti in Comune e loro mi hanno dichiarato che si rifiutavano di intervenire perchè non erano stati consegnati i Dispositivi di Protezione Individuale. Mi sta a cuore che il servizio pubblico funzioni con una ditta che intervenga immediatamente e con alle sue dipendenze operatori che abbiano i mezzi per intervenire e che possano operare in sicurezza”.

Copia dell’oridnanza e stata trasmessa per conoscenza alla Prefettura e al comando dei carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.