IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Laigueglia, “melonaro” incastrato dalle telecamere: merce sequestrata dalla polizia locale

Un ingente quantitativo di frutta (oltre 100 cassette). Scattata sanzione da migliaia di euro

Laigueglia. Vende frutta in mezzo alla strada (in zone vietate), ma viene “pizzicato” dalle telecamere di videosoerveglianza e, in breve tempo, finisce nella rete della polizia locale.

È accaduto questa mattina a Laigueglia, dove un “melonaro” ha dovuto fare i conti con gli agenti che, dopo le verifiche di rito, hanno proceduto al sequestro del suo intero carico.

Un ingente quantitativo di frutta (oltre 100 cassette contenenti uva, meloni, pesche, etc.): la merce, ora, potrebbe essere donata in beneficenza oppure essere venduta all’asta attraverso apposito bando, come da prassi in questi casi.

Per il venditore, che operava fuori dalle zone consentite (contravvenendo anche all’ordinanza che disciplina la lotta all’abusivismo commerciale), è scattata anche una pesante sanzione pecuniaria da migliaia di euro.

“Un altro risultato nella lotta all’abusivismo, fenomeno che, particolarmente nel periodo estivo dilaga, ma che quest’anno non ha trovato impreparate le Forze dell’ordine di Laigueglia che aggiungono un altro sequestro agli oltre centinaia di capi di abbigliamento già sequestrati nel corso dell’estate”, il commento dal Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.