Precisazioni

Jova Beach Party a Linate, Tomatis: “Farlo all’aeroporto di Villanova non è stato possibile”

Il primo cittdino ribadisce: "La nostra Amministrazione si era attivata immediatamente per valutare soluzioni alternative"

riccardo tomatis

Albenga. “E’ stata scelta Milano Linate per effettuare l’ultima tappa del tour di Jovanotti. A tal proposito vorrei sottolineare come, nell’immediatezza della notizia dell’annullamento della tappa ingauna, causata indiscutibilmente da una riduzione della superficie della spiaggia a seguito della mareggiata del 15 luglio e rilevata da un tecnico che ha reso pubblico il rilievo, la nostra Amministrazione si è attivata immediatamente per valutare soluzioni alternative. Ho personalmente contattato l’Amministratore delegato dell’Aeroporto di Villanova d’Albenga Alessandro Pasqualini per chiedere l’eventuale disponibilità di quella location, ma purtroppo tale tentativo non è andato a buon fine”. Così il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis commenta la notizia della location scelta per ospitare la tappa del Jova Beach Party annullata sulla spiaggia ingauna.

Sulle candidature che erano arrivate da altri comuni liguri il primo cittadino precisa: “La Trident evidentemente non ha ritenuto idonee altre città del nostro territorio che, invece, si erano dichiarate disponibili ad accogliere l’evento”.

Non manca una stoccata alla giunta regionale che aveva criticato la giunta ingauna: “Non ci è dato sapere invece, se la Regione ed in particolare l’Assessore Cavo che ci aveva accusati di non averla coinvolta per la tappa ingauna, si sia nel frattempo fatta avanti con gli organizzatori del tour proponendo altre location”.

“Ci dispiace che questo territorio abbia perso un evento di questa portata per cause di forza maggiore e che comunque non si sarebbe potuto fare per l’incombenza di un’allerta mete o arancione su tutto il territorio” conclude Tomatis.

leggi anche
Generico novembre 2021
Meme del giorno
Il Jova “Beach” Party arriva nel savonese

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.