IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In piazza del Popolo ad Albenga la Festa dell’Unità

Si aprirà giovedì 29 agosto per concludersi sabato 31 agosto

Più informazioni su

Albenga. Anche quest’anno, come di consueto, il circolo Pd di Albenga organizza la Festa dell’Unità che si aprirà giovedì 29 agosto per concludersi sabato 31 agosto.

Spiegano dal circolo Dem ingauno: “La Festa quest’anno cambia location. Dopo gli anni trascorsi in alcun e piazzette del centro storico quest’anno si svolge nella centrale piazza del Popolo (cioè ‘i giardinetti’, per tutti gli albenganesi). Una parte della città che sempre di più, in particolare nella bella stagione, è meta di tante persone per passare qualche momento di relax. Noi siamo lieti di avere, negli anni passati, contribuito al rilancio delle attività nel centro storico rivitalizzando piazze che erano, quando abbiamo deciso di svolgere lì la nostra festa, ancora prive di quelle attività che ora le rendono così vivaci ed affollate: piazza Trincheri, con la pavimentazione in allora ancora coperta dall’asfalto, poi piazza Rossi e piazza San Domenico. Quest’anno ci spostiamo in piazza del Popolo. Saranno come sempre tre serate di musica, dibattiti e buon cibo”.

La musica terrà compagnia sia la prima serata della Festa che l’ultima. Giovedì 29 agosto saranno Marisa Fagnani (chitarra e voce) e Silvano Manco (contrabbasso) a tenerci compagnia con la loro musica del vivo. Sabato 31 agosto di nuovo musica dal vivo. Questa volta una band gli “Smile Anyway” ci proporrà tanti bei pezzi.

La serata di venerdì 30 agosto invece dedicata al dibattito su un problema di attualtà: “Amministratori comunali e regionali discuteranno di sanità. Si parlerà quindi della privatizzazione dell’ospedale di Albenga (ma anche di quello di Cairo) dell’indebolimento o della cancellazione di ambulatori e servizi territoriali”.

“E in ultimo, ma non certo per importanza, la cucina. Alla Festa dell’Unità si possono mangiare primi della tradizione come gnocchi (al pesto o al sugo di pomodoro), i pansoti in salsa di noci o il coniglio alla ligure. Ma non mancano i calamari ripieni, le cozze, i calamari ripieni, e naturalmente le patatine. Per i più giovani, ma piace a tutti, c’è il classico hamburger americano nel panino. E poi, gradita sorpresa, nelle serate di venerdì e sabato avremo la paella. Una selezione di vini locali, crostate, e mousse al cioccolato sono le altre proposte. Bevande birra e caffè sono proposti dal bar ‘I giardinetti’ che ci ha gentilmente offerto collaborazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.