IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Cosseria a Plodio una fiaccolata di luci e lacrime in ricordo di Alessandro

In molti hanno preso parte alla veglia di preghiera per il ragazzo deceduto in un incidente stradale

Cosseria-Plodio. Tanti occhi lucidi e un silenzio surreale hanno fatto da sfondo alla fiaccolata di amici, compagni di scuola. Bambini e adulti che hanno preso parte ad una veglia di preghiera per Alessandro Sciutto, il tredicenne morto domenica scorsa in un tragico incidente stradale a Borgo San Dalmazzo, nel cuneese.

Su volontà dei sindaci di Cosseria e Plodio, i due paesi si sono uniti in un commosso abbraccio al ragazzino che ha perso la vita mentre tornava con i genitori, Cinzia e Marcello, da una gita in montagna.

Alessandro, residente a Plodio in località Gigli (una delle tappe della fiaccolata prima del rosario nella parrocchiale Sant’Andrea), ha frequentato la scuola dell’infanzia e la primaria a Cosseria, e a settembre avrebbe dovuto iniziare l’ultimo anno di secondaria di primo grado a Millesimo. Domani, alle 15, l’ultimo saluto nella chiesa di Plodio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.