IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Colpito in faccia da cassonetto, individuato il responsabile: ha 17 anni

Secondo gli inquirenti l'autore del folle gesto usciva da una festa a La Kava: a tradirlo alcune contraddizioni

Più informazioni su

Bergeggi. Avrebbe un nome e un cognome il responsabile del ferimento, nella notte tra venerdì e sabato, del 12enne francese colpito da un cassonetto mentre campeggiava in spiaggia a Bergeggi. Si tratterebbe di un ragazzo di 17 anni che, secondo gli inquirenti, aveva trascorso la serata nella vicina discoteca La Kava. A riportare la notizia il quotidiano Il Secolo XIX.

In questi giorni i carabinieri hanno sentito tutti i giovani che venerdì avevano trascorso la serata all’interno della discoteca. I sospetti dei militari si sono concentrati sul 17enne a causa di alcune contraddizioni nel suo racconto. Secondo quanto raccontato sulle pagine del quotidiano il gesto non sarebbe quindi legato a presunte “vendette” nei confronti dei campeggiatori ma sarebbe dovuto a un possibile stato di alterazione del ragazzo, che potrebbe aver scagliato il cassonetto senza nemmeno rendersi conto del fatto che nella spiaggia sottostante si trovavano delle persone.

Un altro ragazzo presente alla stessa festa sarebbe invece il responsabile del lancio di un altro cassonetto che, fortunatamente, non è precipitato in spiaggia grazie ad alcuni arbusti che lo hanno bloccato. Maggiori dettagli saranno forniti dai carabinieri di Savona questa mattina intorno alle 11.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marcam

    Scrivete “In questi giorni i carabinieri hanno sentito tutti i giovani che venerdì avevano trascorso la serata all’interno della discoteca”. Questo significa che la polizia registra e “scheda” ogni persona che entra in una qualsiasi discoteca o locale in tutto il Paese. Direi che la cosa è abbastanza preoccupante! Alla faccia del grande fratello!