IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Camminata nel Verde di Ranzi, 35ª edizione molto partecipata: vincono Alessandro Arnaudo e Michela Ferrero foto

Hanno tagliato il traguardo 164 atleti, che si sono sfidati sui sentieri della frazione di Pietra Ligure

Pietra Ligure. Si è svolta lunedì 12 agosto, con il consueto successo di partecipazione, la Camminata nel Verde di Ranzi, giunta alla 35ª edizione.

La corsa podistica non competitiva è stata ben organizzata dai Runners Loano in collaborazione con il Circolo Giovane Ranzi, nell’ambito della Sagra del Nostralino.

I partecipanti sono scattati alle ore 18 per percorrere un tragitto di 6 chilometri quasi interamente su sterrato e con un dislivello piuttosto impegnativo.

La classifica testimonia come la corsa abbia avuto un numero di partenti, in crescita rispetto alle recenti edizioni, ovvero 164 (114 maschi e 50 femmine). Al termine sono stati premiati i due vincitori e i primi tre delle dieci categorie anagrafiche, cinque maschili e cinque femminili.

La Camminata nel Verde di Ranzi è stata vinta da Alessandro Arnaudo della Podistica Castagnitese. Con il tempo di 24’39” ha preceduto Stefano Cerlini della Bognanco, secondo in 25’43”, e Roberto Parodi dell’Atletica Vallescrivia, terzo in 26’35”.

A seguire 4° Alessandro Casasola (Team KMP) 26’58”, 5° Diego Sistro (Tapporosso) 27’05”, 6° Luca Dalmasso (Valle Varaita) 27’14”, 7° Mirko Refi (Podistica Il Campino) 27’35”, 8° Marco Lotti (PAM Mondovì Chiusa Pesio) 27’45”, 9° Marco Grosso 27’53”, 10° Paolo Biale (PAM Mondovì Chiusa Pesio) 28’03”, 11° Claudio Giovannini (Polisportiva Bairese) 28’13”, 12° Fabrizio Magnetti (Runners for Autism) 29’03”, 13° Andrea Verderame (Atletica Run Finale) 29’11”, 14° Davide Aicardi (Team KMP) 29’12”, 15° Tiziano Barbieri (Atletica Ceriale San Giorgio) 29’40”, 16° Christian Lagotto (Tiger Sport) 29’53”, 17° Paolo Rubaldo (GS Valtanaro) 29’56”, 18° Andrea Odasso (GS Valtanaro) 30’06”, 19° Jacopo Baldo (GS Valtanaro) 30’06”, 20° Claudio Siccardi (Atletica Run Finale) 30’16”.

Tra le donne ha primeggiato Michela Ferrero del GS Valtanaro. Chiudendo in 31’25”, 26ª assoluta, ha preceduto Stefania Sereno del GS Valtanaro, seconda in 33’03”, e Michela Muratore della PAM Mondovì Chiusa Pesio, terza in 33’05”.
Seguono 4ª Marina Bologna (GS Valtanaro) 34’14”, 5ª Giulia Baldini (Atletica Ceriale San Giorgio) 35’04”, 6ª Elizabeth Stantero (Podistica Savonese) 35’52”, 7ª Nella Andronaco (Runners for Autism) 36’22”, 8ª Roberta Anselmo (Runcard) 36’40”.

Chiudiamo con i podi delle singole categorie anagrafiche:
Junior (14-17) maschili: 1° Samuele Pesce (Val Maremola) 36’41”, 2° Tommaso Candotti 37’27”, 3° Giulio Barbieri (Atletica Ceriale San Giorgio) 37’56”
Senior (18-34) maschili: 1° Alessandro Casasola, 2° Diego Sistro, 3° Davide Aicardi
Master (35-49) maschili: 1° Alessandro Arnaudo, 2° Stefano Cerlini, 3° Roberto Parodi, 4° Luca Dalmasso
Super Master (50-59) maschili: 1° Roberto Persenda (PAM Mondovì Chiusa Pesio) 30’41”, 2° Fabrizio Sampo (Sportification) 31’29”, 3° Marco Launo (Cambiaso Risso) 31’34”
Veterani (60 e oltre) maschili: 1° Claudio Bertini (Team Marathon) 33’40”, 2° Giacomo Bollorino (Runners Loano) 34’02”, 3° Mirko Baldo (GS Valtanaro) 34’10”
Junior (14-17) femminili: 1ª Giulia Baldini, 2ª Valentina Grosso 48’45”, 3ª Annalisa Morano 59’31”
Senior (18-34) femminili: 1ª Luisa Chiesa (Gravellona Toce) 36’51”, 2ª Giulia Alberto (GS Valtanaro) 42’16”, 3ª Chiara Vallese 43’07”
Master (35-49) femminili: 1ª Michela Ferrero, 2ª Michela Muratore, 3ª Elizabeth Stantero, 4ª Nella Andronaco
Super Master (50-59) femminili: 1ª Stefania Sereno, 2ª Marina Bologna, 3ª Donatella Cuniberti (PAM Mondovì Chiusa Pesio) 41’13”
Veterani (60 e oltre) femminili: 1ª Laura Vittonetto (Runners Loano) 42’15”, 2ª Natalina Lino (Atletica Ceriale San Giorgio) 48’01”, 3ª Maria Franca Cazzulo (Podistica Savonese) 1h01’34”

La classifica completa:

rr
rr
rr
rr

.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.